D-FLIGHT annuncia il QR code Operatore UAS da applicare a tutti i droni come prevede la registrazione europea

D-FLIGHT annuncia il QR code Operatore UAS da applicare a tutti i droni come prevede la registrazione europea


Come sappiamo, il regolamento europeo droni 947/2019 dispone la registrazione operatore, nella categoria Open e Specific, che deve applicare il suo codice operatore su tutti i droni detenuti.

A seguito dell'aggiornamento dei sistemi avviato ieri, questa mattina D-FLIGHT nella pagina tariffe ha annunciato l'arrivo del QR code Operatore UAS, il codice unico da applicare a tutti i droni dell'operatore come previsto dal regolamento europeo. Mentre stiamo scrivendo questo articolo, le annunciate modifiche non sono ancora attive su d-flight. Bisogna attendere che vengano aggiornati i sistemi.

Il QR code Operatore UAS costa 6€ all'anno ed è valido per tutti i droni dell'operatore. Quindi sia se si possiede un drone che N droni, il costo totale della registrazione resta di 6€. Al momento non ci è chiaro se il QR code Operatore UAS sarà da rinnovare ogni anno al costo di 6€. 

Nostra interpretazione: a quanto è stato scritto ci sono 3 servizi. 1) QR code operatore UAS da applicare a tutti i droni, equivalente al codice operatore EASA. Si ottiene pagando i 6€ dell'abbonamento annuale. 2) QR code base (6€) per i servizi aggiuntivi indicati (DOA e Tracking) legati al singolo drone. 3) QR code pro con ulteriori servizi, 96€ a drone. Quindi, per ottenere il QR Code operatore UAS (codice di registrazione EASA) da applicare a tutti i droni bisogna attivare l'abbonamento che per la prima attivazione regala un QR Code Base per i servizi aggiuntivi (DOA e Tracking) da abbinare ad un drone. Tutti gli altri droni si possono comunque usare con il solo QR Code operatore UAS. Volendo si potranno aggiungere servizi aggiuntivi a uno o a tutti i droni dell'operatore comprando QR code base e/o pro legati allo specifico drone.

Le informazioni ufficiali d-flight 

 Riportiamo quanto scritto da d-flight nella pagina tariffe.

  1. A valle dell’entrata in vigore del regolamento EU 947/2019 e della pubblicazione da parte ENAC del regolamento attuativo UAS-IT, salvo le deroghe previste per chi intenda operare un mezzo a pilotaggio remoto (APR o UAS) deve registrarsi come Operatore UAS sul portale d-flight e applicare al mezzo il corrispondente QR code Operatore UAS al fine dell’identificazione, con validità EU. Lo stesso QR code Operatore UAS deve essere utilizzato su ciascun mezzo che si intende operare.
  2. Decade l’obbligo di applicare sui propri mezzi APR i singoli QR code UAS. Tuttavia si ricorda che alcuni servizi d-flight sono accessibili solo tramite attivazione di abbonamento annuale (base/pro) e attivazione/associazione di QR code UAS(base/pro) per i propri mezzi, secondo lo schema rappresentato dalla tabella in fondo.
  3. A partire dal 01/02/2021, scadranno tutti gli abbonamenti base sottoscritti dagli utenti che non abbiano almeno un mezzo UAS associato al loro profilo dotato di QR code UAS base attivo. Sarà possibile rinnovare l’abbonamento base al costo di 6 euro, che permetterà l’accesso ai seguenti servizi della piattaforma:
      • Registrazione ed attivazione Operatore UAS, QR code Operatore UAS ai sensi della normativa europea e del regolamento UAS-IT
      • Interoperabilità con il registro europeo
      • Layer GIS base
      • Situation Awareness Base
      • Possibilità di upgrade Abbonamento PRO
      • Service Desk priority

L’abbonamento include, alla prima sottoscrizione,  il credito per l’attivazione di un QR code UAS base per un mezzo UAS associato al profilo. L’attivazione consente l’accesso al servizio di

  • DOA (OPEN Category)
  • Tracking

Per gli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento base in data precedente al 01/02/2021, ed hanno attivato almeno un QR code base, continuerà la validità annuale da quando l’abbonamento è stato attivato. Allo scadere dell’abbonamento, sarà possibile rinnovarlo al costo di 6 euro, con i servizi inclusi nella descrizione sopra riportata.




Video - La tabella per pilotare un drone in regola



COMMENTI

BLOGGER: 24
  1. Ciao Danilo...sempre puntuale ed aggiornato, grazie del tuo lavoro.
    Diciamo che si è avverato quello che dicevamo ieri....QRCode per operatore e non per drone seppur l'abbonamento non è più una tantum ma annuale.
    Vengono penalizzati i possessori di un solo drone rispetto a chi ne possiede molti...ma tant'è.
    Il mantenimento del QRCode, comunque, non risolve alcuni aspetti come quelli legati agli operatori esteri che vengono in Italia con il solo codice EASA applicato sul drone (attenendosi al regolamento EASA).
    La soluzione migliore sarebbe stata far pagare i 6 euro (o la tariffa adeguata) al rilascio del codice Operatore EASA e dando la possibilità di applicare quello, togliendo dai piedi il QRCode (che ricordiamo essere una mera rappresentazione grafica di dati).
    CI saremmo allineati al regolamento EASA e molte contraddizioni sarebbero svanite.
    @Mirko In realtà in Inghilterra, per esempio, si paga una quota annuale di 9 sterline ad operatore (circa 10 euro).

    Per la mia situazione attuale (registrato con codice EASA e abbnamento base) ma senza droni registrati, mi sembra di aver capito che devo attendere 01/02, data in cui scadrà automaticamente il mio abbonamento base (durato un mese anche se gratuito) e rifare l'abbonamento base annuale a 6 euro con cui mi verrà rilasciato il QRCode...e per un anno dovrei essere a posto.

    In questi quindici giorni resto nel dubbio di cosa fare (senza registrare il drone che mi sembra un'inutilità)....volo, non volo ?

    P.s.: Non mi è chiaro questo passaggio "L’abbonamento include, alla prima sottoscrizione, il credito per l’attivazione di un QR code UAS base per un mezzo UAS ASSOCIATO al profilo."
    Ma come l'attivazione di un QRCOde UAS base per UN mezzo ? Ma se quelche riga prima hanno detto il QRCode vale per tutti i droni ???
    Come nella tabella riportano ancora " 6 € per UAS " ??? Come per UAS ???

    RispondiElimina
  2. Insomma la tabella riepilogativa è un po' incasinata...riga No QRCOde con abbonamento base allora QR Code europeo e 1 QRCode Base (ma non basta l'europeo ?). Nella riga del QR Code Base si parla ancora di "per UAS".
    Bisogna darle una sistematina...

    RispondiElimina
  3. ieri ho scaricato il qr-code con codice easa oggi a quanto mi e'parso di capire non e' piu' valido, infatti il nuovo qr-code di oggi e' uguale a quelo di prima senza codice stampigliato easa (ma ce la fanno?)oppure andremo avanti con questa tiritera all'infinito!!!!!! grande Danilo.

    RispondiElimina
  4. Io possiedo un Mavic 2 registrato a Giugno con QR Code aggiornato ieri con la stringa col codice EASA in chiaro.
    Possiedo anche un Mini 2 non ancora registrato...che devo fare con lui?

    RispondiElimina
  5. @ bil

    Ciao, personalmente vedo ancora valido come ieri il QR-code e in alto in chiaro il codice operatore.

    @ Unknown
    Ciao, come si evince dalla tabella, registrazione base 6 euro annuali, che comprende il QR-code europeo che copre tutti i droni posseduti.

    RispondiElimina
  6. @Sergio

    E' questo passaggio che mi rimane ostico :
    "L’abbonamento include, alla prima sottoscrizione, il credito per l’attivazione di un QR code UAS base per un mezzo UAS associato al profilo."
    Non capisco se alla fine occorrerà registrare almeno un drone o se questi crediti sono per qualcosa di opzionale (che nel mio caso non vorrei) e mi sarà sufficiente fare l'abbonamento Base (il codice operatore EASA già ce l'ho), pagare i miei 6 euro e per un anno sono a posto.
    Che poi tra un anno scade l'abbonamento ma il QRCode Europeo non ha mica scadenza (almeno non mi sembra di averlo letto da nessuna parte).
    Rimane aperto il problema dei cittadini stranieri....per loro è sufficiente apporre il codice in chiaro senza pagare alcunchè ?

    RispondiElimina
  7. Scusa Danilo, ma se il QR code è unico per tutti i droni, perchè costringere ad averlo, quando di fatto basta(va) legare il rilascio del codice easa ad un prezzo ed essere pienamente conformi? Questa del QR code sembra una (inutile) complicazione in contrasto con il regolamento europeo, visto che i droni di un operatore UE "voleranno" in Italia senza il QR code di d-flight. Tu che hai contatti, puoi farti dare una spiegazione?

    RispondiElimina
  8. @Unknown
    Si, hai ragione sono da chiarire ancora certi aspetti, Danilo Scarato che ringrazio per i continui aggiornamenti, forse potrà chiarire, potrebbe essere come hai scritto per servizi opzionali.

    RispondiElimina
  9. A quanto è stato scritto ci sono 3 servizi. 1) QR code operatore UAS da applicare a tutti i droni, equivalente al codice operatore EASA. Si ottiene pagando i 6 dell'abbonamento annuale. 2) QR code base per i servizi aggiuntivi indicati nella tabella legato al singolo drone 3) QR code pro con ulteriori servizi, 96€ a drone. Per essere in regola è sufficiente il codice operatore uas (1) che dovra' essere applicato a tutti i droni. L'operatore estero può operare in Italia con il suo codice e l'iltaliano all'estero con il codice operatore uas che è la stessa cosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vediamo se ho capito, perchè chiamare QR code sia quello easa che l'altro collegato ai servizi opzionali di d-flight, non sembra esattamente il massimo della chiarezza nella semplicità. Abbonamento base, o pro, includono il rilascio del QR code Easa (europeo), che all'atto della prima registrazione include il servizio DOA e tracking per il "base", DOA tracking etc etc per il "pro". I servizi opzionali sono 6€ annuali, oppure 96€. Il QR code d-flight per i servizi opzionali non va applicato sul drone.
      Corretto?

      Elimina
    2. Si dovrebbe essere così. Per ottenere il QR Code operatore UAS (codice di registrazione EASA) da applicare a tutti i droni devi fare l'abbonamento base che per l'occasione ti regala un QR Code Base per i servizi aggiuntivi (DOA e Tracking) legati ad un drone. Tutti gli altri droni potrai usarli con il QR Code operatore UAS, se vorrai potrai aggiungere servizi aggiuntivi a uno dei tuoi droni (o a più di uno) comprando QR code base e/o pro per quello specifico drone.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Siamo nel delirio più totale. Per la DOA o il tracking, cosa che era la mia prima ipotesi scritta in un commento tempo fa (su cui non concordavi, ma il fumo su questa storia è tale che si naviga a vista) devi applicare il QR code all'UAV, sennò basta la registrazione gratis con il QR code europeo, che però mi pare di capire si ha solo con l'abbonamento base, secondo la tabella. Ma a questo punto, a chi viene in mente di pagare per utilizzare DOA o tracking che ai fini di un operatore Open sono al limite dell'inutile?

      Elimina
    5. Simone non ricordo la tua ipotesi su cui dici che non fossi d'accordo, quando i regolamenti in essere erano diversi da quelli attuali.Comunque come dici tu DOA e tracking sono feature facoltative, non richieste dal regolamento. L'unica obbligatoria è la DOP nel caso di voli BVLOS e la necessità di dichiarare gli scenari standard, quindi la sottoscrizione dei servizi PRO

      Elimina
    6. .... e chi è già abbonato quando come avrà il qrcode easa? E se acquista un nuovo drone? Dato che si parla di abbonamento annuale sul qrcode easa ci sarà la data di scadenza?

      Elimina
  10. Ottimo. Speriamo sia la versione definitiva :)

    RispondiElimina
  11. Si continua a parlare di QR code per UAS... Inoltre non si dà il giusto peso alla frase:
    "il credito per l’attivazione di un QR code UAS base per un mezzo UAS associato al profilo."
    Quindi quando paghi i €6 per attivarti l'abbonamento, hai 6 D-coin per acquistare il QR code. Ma lo attivi su un mezzo UAS. Se io ho 2 mezzi? L'abbonamento Pro da €24 ti dà un QR code base da €6, ma cosa significa che lo Specific costa €96? E quindi non è vero che si va verso il Regolamento Europeo, ma proseguirà la registrazione del singolo UAV, solo con un sistema diverso. Siccome UAS-IT parla di QR code, tu il QR code lo devi avere, quindi lo devi pagare. Ma non dirime la questione se il QR code è uno solo valido per tutti gli UAS, o se è il credito per attivarne 1 per 1 UAS, ma poi il secondo lo paghi a parte.
    Io la vedo molto male questa cosa: tanto per cominciare ENAC annuncia un cambiamento il 15 gennaio che in realtà è solo parziale. Il 16 gennaio si scopre che il 1 febbraio cambia tutto. Ma come sempre, cambia tutto per non cambiare niente. La vedo così, tra 2 settimane sapremo.

    RispondiElimina
  12. Io continuo a non capire come d-flight possa continuare a raccogliere dati su attestati e seriali dei droni che non sono richiesti da alcuna fonte normativa (e a mio parere non lo erano nemmeno prima con il regolamento nazionale ed.3, ma questa è un'altra storia), senza che questa raccolta dati non sia chiaramente indicata come opzionale, e non richieda un consenso esplicito all'utente prima di raccoglierli. La mia convinzione è basata sulla lettura di questo articolo https://protezionedatipersonali.it/base-giuridica-del-trattamento che sottopongo al vostro giudizio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna attendere che finisca la fase di aggiornamento, poi vedremo

      Elimina
    2. ..... e nel FRATTEMPO?

      Elimina
  13. Ho un dubbio? Possiedo un drone racing molto piccolo, ma dotato di camera a 720p da cui posso ottenere dei video. Da regolamento andrebbe 'registrato' e dovrebbe avere il qr-code stampigliato sopra. Il mio problema è che sul drone non ho una superficie sufficientemente grande per metterci un qr-code, mentre ho superfici lineari su cui posso mettere il codice in chiaro? Posso fare così? (per ora mi sono arrangiato in questo modo in attesa del 1/2/21, poi aprirò un ticket dall'assistenza d-flight per avere chiarimenti... Ora mi sembra un momento troppo transitorio per fare qualcosa di fatto bene al 100%). Fortuna vuole che con questo dronino volo solo in aperta campagna senza ostacoli e/o persone/abitazioni attorno.

    RispondiElimina
  14. Ciao, da regolamento è l'operatore del drone che deve aver fatto la registrazione per ottenere il codice da applicare a tutti i suoi droni. Quella di applicare il codice in forma di qr-code è una forzatura tutta italiana, il regolamento europeo prevede come prima scelta l'etichetta lineare con riportato il codice e il qr-code come opzione possibile. Quindi secondo me anche con l'etichetta linerare si stanno rispettando le normative, l'importante è la registrazione operatore su d-flight.

    RispondiElimina
  15. Ciao Danilo, mi sto approcciando a questo mondo per hobby e ti seguo da un po' in quanto riesci a fare chiarezza su questo intricato susseguirsi di normative seppur con parti in ombra dovuti alle regole poco chiare. Al momento ho conseguito l'attestato online, ho comprato un drone, ho fatto l'assicurazione, mi sono registrato su D-Flight (abbonamento base gratuito) diventando operatore SAPR e ho associato un drone ma senza attivarlo. Ora in teoria dovrei poter stampare il codice operatore in chiaro e apporlo sul drone (suppongo sia il codice EASA che vedo su D-Flight). Non è chiaro se devo attivare il drone (al costo di 6 euro) o se devo aspettare Febbraio e ri-registrarmi su D-Flight al costo di 6 euro per poter stampare il QR-code.
    D-flight scrive: "A partire dal 01/02/2021, scadranno tutti gli abbonamenti base sottoscritti dagli utenti che non abbiano almeno un mezzo UAS associato al loro profilo dotato di QR code UAS base attivo. "
    Quindi non avendo pagato nulla al momento non ho nessun drone attivo, dovrò pagare 6 euro per l'abbonamento base e
    riuscire a stampare sto benedetto QR code, fino ad allora posso usare il drone con stampato in chiaro il codice EASA o devo attivare il drone pagando 6 euro? Sarebbe molto utile un tutorial sui passi da compiere su D-Flight per chi inizia e vorrebbe regolarizzare le cose. (oltre all'utilissimo video su come leggere le mappe). Grazie

    RispondiElimina

$title=0 Google

Clicca su "mi piace" e seguici su Facebook

Raggiungici su YOUTUBE
Nome

>Drone,1,250 grammi,7,300 grammi,63,3DRobotics,18,A2,1,Acqua,1,Action Cam,7,Aeromobile Giocattolo,1,Aeromobili con equipaggio,1,Aeromodellismo,30,Aeroscope,1,Agricoltura,78,Aibotix,3,Ambiente,2,Anafi,21,Anafi Thermal,3,Ansv,1,APM,9,Apple,1,Apple iPhone X,1,APR,746,Archeologia con i Droni,7,Arducopter,44,Ardupilot,1,Arte,1,Assicurazione,4,Assicurazione. Droni,3,Assorpas,12,Autel,5,Autopilota,9,Bebop,45,Bebop 2,9,Bebop 3,1,Blos,2,BVLOS,29,Camera Drone,1,Camera Termica,4,Campi Fotovoltaici,3,Canon,1,CES2017,4,Cinecopter,2,Cinewhoop,2,Cobra,1,Corso droni,6,Curiosità,2,D-flight,8,Design,1,DIJ,3,DIJ GO,1,Disco,9,DJI,689,DJI Academy,1,DJI Enterprise,12,DJI FLY,6,DJI FPV,9,DJI Goggles,15,DJI Innovation,20,DJI Innovations,135,DJI Inspire 2,15,DJI M200,1,DJI Matrice 300,3,DJI Mavic,65,DJI Mavic 2,40,DJI Mavic 2 Enterprise,7,DJI Mavic 3,2,DJI Mavic Air,28,DJI Mavic Air 2,23,DJI Mavic Mini,41,DJI Mavic Mini 2,1,DJI Mavic Pro,14,DJI Mavic Pro 2,4,DJI Mavic Pro II,2,DJI Mavic Pro Platinum,5,DJI MIMO,1,DJI Mini 2,13,DJI Osmo Action,7,DJI Osmo Mobile 3,2,DJI OSMO POCKET,19,DJI Phantom,1,DJI Phantom 4,22,DJI Phantom 4 RTK,5,DJI Phantom 5,5,DJI Phantom R,1,DJI Pocket 2,3,DJI S800,10,DJI Smart Controller,1,DJI SPARK,68,DJI Tello,2,Dobby,4,Done,1,Draganflyer,4,Drone,3575,drone 250 grammi,6,Drone Droni,5,drone giocattolo,2,Drone Journalism,13,Drone Marino,4,Drone Notizie,1,Drone Patent Trolling,1,Drone; Droni,1,Drone; Notizie,1,Drone. DJI,1,Drone. Droni,5,Drone. Hardware,1,Drone. Italia,1,Drone. Notizie,3,Droni,1542,Droni modelli,5,Dronie,3,Dronimodellismo,6,Dronitaly,63,Dronitaly 2016,9,Emergenza,5,Enac,111,ENAV,4,esacottero,3,Eventi,135,Evento,1,EVO 2,6,Expodrone,8,F3U,1,FAI,1,Fatshark,1,FIMI,2,FIMI A3,3,Fimi Palm,1,Fimi X8 Mini,2,FIMI X8 SE,12,FIMI X8 SE 2020,4,Firmware,18,FLIR,1,Ford,1,Formazione,36,Fotografia,5,Fotogrammetria,110,FPV,82,FPV Drone Racing,42,FPV Racing,126,GDU,1,Geologia,3,Geomatica,4,Gimbal,5,Gimbal Brushless,31,GoPro,46,GoPro Hero 4,9,GoPro Hero 5,4,GoPro Hero 6,1,GoPro Hero 7,2,GoPro Hero8,1,GoPro Max,1,GPS,5,Ground Station,4,GSPRO,2,Handheld Gimbal,28,Hardware,489,Hasselblad,1,Helicam,1,Hero 6,1,Hubsan,24,Hubsan Zino 2,1,Incendio,3,inspire 1,2,Inspire 2,5,Intel,4,Intergeo,1,ispezioni,35,Italdron,7,Italia,2129,JARUS,1,karma,28,Lavoro,5,Lavoro Aereo,47,Le Prove di Quadricottero News,37,Leonardo,1,Libri,1,LiDAR,3,Linux,1,M300,2,Manifestazione Aerea,1,Mappatura,22,Matrice 100,3,Matrice 200,7,Matrice 300,1,MAV,3,Mavic,1,Mavic Enterprise,1,Mavic Mini 2,2,Mavic Pro,1,Mi Drone,3,Mi Drone Mini,2,Micro Drone,3,Micro Droni,31,Microdrones,5,Mikrokopter,25,mini drone,11,Mini Droni,95,MiTu,1,Moni,1,Monitoraggio,207,Monitoraggio. Notizie,1,Multirotore,45,Multiwii,4,Norma,1,Normativa,401,Normativa Droni,129,Normativa EU,111,Notiizie,2,Notize,15,Notizie,3524,Notizie. Italia,1,Notizize,2,OnePlus,1,Open Source,35,Openpilot,8,OSMO,4,OSMO Mobile 2,4,OSMO Mobile 3,2,Osmo Mobile 4,4,P4 Multispectral,1,Paparazzi,1,Paracadute,6,Parrot,159,Parrot Anafi,27,Parrot. Notizie,1,Payload,2,PERI,1,Phandom,1,Phantom,42,Phantom 3,46,Phantom 3 SE,1,Phantom 4,25,Phantom 4 PRO,5,Phantom RTK,1,Pix4D,1,Pocket 2,2,Polizia,5,Post Produzione,11,Prevenzione Incendi,5,primo contatto,33,Privacy,11,Protezione Civile,4,Quadricottero,280,Racing,1,Radio,1,rdcv,5,Recensione,7,Recensione Droni,36,Regolamento,1,Regolamento Droni,68,Restauro,4,Ricerca e Soccorso,138,Rilevamenti,57,Rilevamenti Tecnici,92,Rilevamento,28,Riprese Aeree,306,Roma,2,Roma Drone Campus,21,Roma Drone Conference,82,Roma Drone Expo&Show,32,Roma Drone Urbe,13,Samsung,1,SAPR News,606,Scatto Remoto,1,Scuola,98,Selfie,4,senseFly,2,Sicurezza,11,SICUREZZA 2017,1,Simulatore di volo,6,Skydio 2,6,Skydio X2,2,Skypixel,1,Skyrobotic,3,SkytTech2015,1,Software,194,Solo,7,Sony,1,Sorveglianza,17,speciale romadrone,5,Specific,1,spettacolo,1,Sport,2,Stampante 3D,6,Syma,5,Tecnica,106,Tecnologia,13,Televisione,56,TELLO,11,Termocamera,48,Terremoto,1,Topografia,3,Transponder,1,Trasporto con Drone,9,Tutorial,76,TwoDots,1,UAS,1,UAV,1,Vigili del Fuoco,12,VirtualRobotix,13,Vitus,2,VTOL,1,Wale Watching,3,Walkera,12,WRC,2,XAircraft,1,XIAOMI,16,XIAOMI FIMI A3,2,Xiaomi Mi Drone,1,XIAOMI MITU,3,Xiro,2,XK Innovations,1,Yi,1,Yuneec,19,ZeroTech,1,ZINO,15,Zino 2,1,
ltr
item
Quadricottero News: D-FLIGHT annuncia il QR code Operatore UAS da applicare a tutti i droni come prevede la registrazione europea
D-FLIGHT annuncia il QR code Operatore UAS da applicare a tutti i droni come prevede la registrazione europea
D-FLIGHT annuncia il QR code Operatore UAS da applicare a tutti i droni come prevede la registrazione europea
https://1.bp.blogspot.com/-4afry75gTPQ/YAKZ9n0H4dI/AAAAAAAAipo/p4xhNfSjViYH9Q1diuNFnV_HaqkssjOoQCLcBGAsYHQ/s16000/d_flight%2Bqrcode%2Beuropeo.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-4afry75gTPQ/YAKZ9n0H4dI/AAAAAAAAipo/p4xhNfSjViYH9Q1diuNFnV_HaqkssjOoQCLcBGAsYHQ/s72-c/d_flight%2Bqrcode%2Beuropeo.jpg
Quadricottero News
https://www.quadricottero.com/2021/01/d-flight-annuncia-il-qr-code-operatore.html
https://www.quadricottero.com/
https://www.quadricottero.com/
https://www.quadricottero.com/2021/01/d-flight-annuncia-il-qr-code-operatore.html
true
82792799756454696
UTF-8
Caricati Tutti i Posts Nessun post trovato VEDI TUTTI Leggi il Resto Rispondi Cancella la Risposta Cancella By Home PAGINE POSTS Vedi Tutti RACCOMANDATO PER TE ETICHETTA ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POSTS Non è stato trovato quello che cercavi Torna alla Home Domenica Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso 1 minute fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di 5 settimane fa Followers Segui THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share to a social network STEP 2: Click the link on your social network Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy Table of Content