EASA aggiorna le linee guida del regolamento droni

EASA aggiorna le linee guida del regolamento droni


Con la Decision 2022/002/R del 7 febbraio 2022 EASA ha aggiornato GM e AMC del regolamento europeo droni. Si tratta delle linee guida (GM) e dei metodi accettabili di conformità (AMC) che permettono di interpretare al meglio il regolamento europeo droni. Seguendo queste disposizioni si ha la certezza di rispettare la normativa. 

Sono nuove modifiche degli emendamenti su GM e AMC proposti lo scorso luglio tramite l'NPA 2021-09. Tali nuove modifiche sono nate dai suggerimenti arrivati dagli stakeholders nel periodo di consultazione dell' NPA 2021-09. Tra le novità principali riportiamo le seguenti.

Nuove GM e AMC per le ZONE GEOGRAFICHE UAS


L'art.15 del 947/2019 parla delle zone geografiche UAS. Semplificando, si tratta di limitazioni e no fly zone per i droni. Le nuove GM per l'art. 15 affermano che le zone geografiche UAS vengono definite secondo le politiche e le procedure stabilite dagli Stati membri. Vari enti (es. istituzioni pubbliche, forze dell'ordine, ANSP, parchi naturali, autorità militari, ecc.) possono richiedere l'istituzione delle zone geografiche UAS. 

L'ente richiedente trasmette i dati all'entità che approva la zona geografica UAS (in Italia ENAC) unitamente al materiale di supporto, seguendo le relative procedure. I dati sulla zona geografica UAS da istituire devono avere una determinata qualità, l'accuratezza in base allo scopo e all'ubicazione della zona geografica UAS. Ad esempio autostrade, ferrovie, ospedali, opere d'arte, aree rurali e urbani, restrizioni locali per ridurre il rumore, il clima e l'impatto sulla natura etc.

Se è richiesta un'autorizzazione di volo, per entrare in una zona geografica UAS, deve essere stabilita la relativa procedura e designato il soggetto responsabile del rilascio di tale autorizzazione.

In linea generale, le zone geografiche UAS devono essere "notiziate" nelle ENR 5.3.1 delle AIP "altre attività di natura pericolosa" indicando dove si possono trovare pubblicate nel formato digitale e unico (in Italia presumibilmente su d-flight).

Se la zona geografica UAS è d'interesse per gli aeromobili con equipaggio (come potrà accadere con U-space) tale zona può essere riportata nelle AIP oppure con un NOTAM se si tratta di una zona temporanea. In sostanza, se la zona geografica UAS è rilevante anche per gli aeromobili con equipaggio deve essere riportata nella sezione ENR 5.1 delle AIP: "aree proibite, regolamentate, pericolose".

Gli Stati membri possono designare zone geografiche UAS in cui le operazioni Open Category possono essere esentate da uno o più requisiti (le aree in verde nella mappa d'esempio pubblicata sopra). In tale eventualità gli operatori UAS, nel rispetto dei restanti requisiti per le Open Category, possono operare senza necessità di presentare domanda di autorizzazione operativa.

Confermate le due modalità per conseguire l'attestato A2

Oltre a modificare leggermente il layout degli attestati A1/A3 e A2 e STS (competenza di teoria), le nuove GM e AMC hanno confermato le due modalità per sostenere l'esame A2: in presenza, presso un centro di addestramento, oppure online da casa in modalità sorvegliata (proctored).

Altre novità riguardano i moduli per richiedere le autorizzazioni specific, le procedure per effettuare le operazioni transfrontaliere, il syllabus per l'addestramento del candidato pilota per la categoria Specific. 

Droni A2 limited (senza marcatura fino a 2kg) a 50m di distanza dalle persone. Anche da quelle informate, coinvolte nelle op.

L'art. 22 del regolamento 2019/947 dispone che i droni di oggi da 500g fino a 2kg, ovvero quelli senza marcatura di classe, devono essere condotti mantenendo almeno 50 metri di distanza dalle persone, senza specificare se si tratta di persone informate o meno. La nuova linea guida GM1 Article 22(b) precisa che si tratta di persone in generale. Pertanto è necessario mantenere almeno 50m di distanza da qualsiasi persona sia non informata che informata, coinvolta nelle operazioni. 

Aggiunto un nuovo PDRA e rivisti quelli già esistenti

I PDRA sono operazioni a rischio predeterminato. Si tratta di documenti che riportano indicazioni e limitazioni operative da seguire, è necessario ottenere l'autorizzazione prima di poter eseguire la relativa missione. Le nuove GM e AMC hanno cambiato alcuni parametri dei PDRA esistenti, come l'altezza massima fissata in 150m invece che i precedenti 120, e hanno dato vita al nuovo PDRA G03. E' stato pensato per le operazioni e le ispezioni di routine di sorveglianza automatizzata di impianti e infrastrutture. Può essere utilizzato come base per altri scopi, in tal caso richiede una nuova valutazione dei rischi.

Piccole modifiche per le AMC scenari standard anche per le competenze di pilota e operatore. Per quanto riguarda le persone coinvolte nelle operazioni: devono essere edotte dei rischi e delle procedure da seguire nel caso di malfunzionamento dell'UAS. L'operatore è responsabile dell'intera operazione e può ricevere il consenso della persona informata anche soltanto verbalmente.

Drone costruito da privati - Decadenza dalla marcatura di classe se vengono apportate modifiche non approvate

Nelle NPA 2021-09, la linea guida che affermava che se viene modificato un drone con marcatura di classe esso finisce nelle Specific ha generato molti commenti da parte degli stakeholders che hanno chiesto perchè un drone costruito da privati può essere condotto in A3 mentre un drone con marcatura Open Category se modificato finisce in Specific

EASA ha spiegato che la cosa ha un senso perchè il privato che costruisce un drone per uso personale conosce bene ciò che ha costruito e quindi può condurlo in A3 (o nella categoria < 250g se non supera i 19 m/s di velocità massima). Secondo EASA, chi modifica un drone commerciale non conosce le caratteristiche del "nuovo" drone ottenuto e, dal momento che la modifica può impattare sulla sicurezza, non può rientrare nelle Open Category. 

La nuova GM1 to Article 2(16) chiarisce che una modifica ad un UAS commerciale non lo rende un drone autocostruito.  Le modifiche agli UAS con marcatura di classe sono possibili solo quando sono descritte nelle istruzioni del produttore. Ciò vale sia per la sostituzione delle parti che per l'installazione del payload.

Tuttavia, l'UAS con marcatura di classe C4 può essere modificato poiché il regolamento UAS non richiede alcun requisito tecnico, viene richiesta soltanto la presenza delle istruzioni del produttore. Pertanto le modifiche non violano la conformità dell'UAS di classe C4, può essere modificato dall'utente e può continuare ad essere condotto in A3.



Curiosità, è stata aggiornata la figura che spiega come bisogna mantenere il VLOS. Ora riporta l'indicazione che il mantenimento del volo a vista dipende anche dalle dimensioni del drone, più è piccolo e minore è la distanza VLOS. Inoltre, vengono evidenziati i 50m di distanza da un ostacolo per poterlo sorvolare di 15m anche se così facendo si superano i 120m di altezza dal suolo.

Quanto sopra un nostro primo sommario sulle novità più rilevanti delle nuove AMC e GM, se ci è sfuggito qualcosa di rilevante segnalatele nei commenti, grazie per la collaborazione.
Per le informazioni complete: 

COMMENTI

BLOGGER: 24
  1. Ci avrei scommesso, mentre io ti segnalavo le decision nell'altro articolo, tu ne stavi già scrivendo uno al riguardo. :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Danilo, ti segnalo una precisazione contenuta in queste nuove amc che riguarda l'A2 transitorio. Il reg. europeo prevede che il drone deve mantenere una distanza di almeno 50 metri dalle persone, senza aggiungere altro. Molti interpretano "50 metri dalle persone" riferito alle persone non coinvolte, ma non è così. Infatti nella nuova amc, easa precisa che l'uas deve restare ad almeno 50 metri da "involved person", questo significa che nessuno può avvicinarsi a meno di 50 metri. Quello che mi lascia perplesso, è che nella npa c'era la proposta che permetteva di avvicinarsi a meno di 50 metri dalle persone coinvolte (secondo me avrebbe più senso), le decision invece dicono il contrario, confermando però quanto scritto nel regolamento. Cosa ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo letto di sfuggita ma non riesco più a trovarlo. Sai darmi qualche indicazione per trovare il punto?

      Elimina
    2. Ho trovato il punto, GM Article 22(b). Vero è proprio così

      Elimina
    3. Mi hai anticipato...

      Elimina
    4. Grazie Tiziano è un dettaglio importante visto che EASA si è scomodata a precisare credo che in molti pensassero che si trattasse di persone non informate. L'ho aggiunto nell'articolo.

      Elimina
  3. All'ultima pagina dell'amc&gm to regulation 2019/947. Nelle npa pag. 137.

    RispondiElimina
  4. Ciao Danilo. Ottima notizia il color code standardizzato delle zona geografiche, pensato come il semaforo stradale, e con il verde che addirittura "estende i limiti" delle operazioni Open. Notevole anche la formula "Vari enti (es. istituzioni pubbliche, forze dell'ordine, ANSP, parchi naturali, autorità militari, ecc.) possono richiedere l'istituzione delle zone geografiche UAS". Finalmente è come dovrebbe essere (che poi, solo così si creano mappe integrate di geo awareness): si, no, con limiti ristretti, con limiti estesi. Prevedo molto lavoro per D-Flight.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio, è la strada giusta per garantire la sicurezza e l'uso consapevole dei droni da parte di chiunque. Avere un riferimento unico per le zone UAS significa avere la certezza che in un luogo posso condurre un drone.

      Elimina
  5. Riguardo l'altezza max dei 120 m come indicata in figura viene misurata rispetto alla perpendicolare al punto a terra più vicino al drone ma gli strumenti che il pilota ha a disposizione per misurare l'altezza dal suolo si riferiscono, se non sbaglio, al suolo sotto al drone, pertanto la misura non sarà nei casi del disegno sopra indicato corretto. Come nel disegno nel momento in cui il drone si trova ad esempio nei punti indicati dalle freccette bianche dei 120 m sull'app il pilota avrà una quota maggiore di 120m perché il barometro/altimetro del drone leggerà la quota dal terreno sotto di lui che potrebbe essere anche 500 o più metri se si tratta di una montagna. Quindi in tali casi il pilota può solo presumere ad occhio la distanza di 120m consentita anche se il drone misurerà 200, 300 o oltre. Il tutto è evidentemente irrealistico. A meno che non si tenga legato il drone ad un filo di 120 m come un aquilone e si stia attenti a correre sempre sotto la perpendicolare dello stesso. Sto sbagliando io nella comprensione del disegno e dei valori riportati dal drone o è davvero così approssimativo il concetto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, attualmente la stragrande maggioranza dei droni consumer e prosumer misura l'altezza rispetto al punto di decollo. Soltando i droni che hanno mappe DSM ovvero quelle che indicano l'elevazione del terreno, possono indicare l'altezza in realtime (con una tolleranza di alcuni metri) rispetto al suolo che stanno sorvolando o anche rispetto al punto più vicino della superficie come mostra la figura perchè si tratta di calcoli che può fare un software. I droni con marcatura open category comunque non saranno obbligati ad indicare l'altezza rispetto al suolo sorvolato, potranno indicarla come avviene oggi rispetto al punto di decollo. Quindi in definitiva è responsabile il pilota, si tratta di misure approssimative per forza di cose.

      Elimina
  6. Chiarimenti estremamente sensati e perfettamente in linea con un regolamento che più che al peso, guarda a safety e security nella conduzione di un UAV.
    L'attuale precisazione è la morte del volo urbano per i droni non marchiati C1 con MTOM >500 gr. (non che prima fosse meglio, ma così è NFZ definitiva, al netto di coloro che se ne sbatteranno allegramente).
    Le aree verdi dovrebbero essere le aree che vengono designate dalle autorità nazionali per svolgere aeromodellismo senza essere iscritti a un club o associazione, che garantiscono alcune semplificazioni ma soltanto all'interno dei propri campi volo (in accordo all'art. 16 se non sbaglio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simone, le aeree verdi possono essere quelle aeromodellistiche ma anche altre tipologie di zone open category. Per quanto riguarda l' A2 limited, si questa disposizione sulle persone è stata sottovalutata dall'utenza. Non potersi avvicinare a meno di 50m da qualsiasi persona come dici tu impedisce di fatto l'uso in scenari urbani nel stragrande maggioranza dei casi a meno che non si delimiti l'area operativa.

      Elimina
    2. Ciao Danilo. Siamo sicuri che la mancata distinzione tra informate e non informate, alla fine sia un refuso? La GM1 Articolo 22(b) è corretta così com'è scritta? Nella nota della stessa GM1 Articolo 22(b), si richiama la GM1 Article 2(18) per avere maggiori dettagli in proposito, ma la GM1 Article 2(18), la distinzione la spiega eccome. Che senso ha affermare che non esiste distinzione per poi rimandare ad un'articolo che la spiega? La nota all'articolo 22(b) genera una notevole confusione, secondo me.

      Elimina
    3. Ciao Maurizio, l' Art.22 del 947 dice che la distanza da mantenere è di 50 metri dalle persone, senza specificare non informate. UAS.OPEN.030 Operazioni UAS nella sottocategoria A2 invece parla di persone non coinvolte, 30m di distanza. Ma UAS.OPEN.30 riguarda i droni con marcatura C2. L'art.22 invece riguarda droni senza marcatura. La GM122(b) conferma che l'art.22 si riferisce alle persone, tutte le persone. Il GM1 Article 2(18) semplicemente spiega la differenza tra persona coinvolta e non coinvolta.

      Elimina
    4. Ciao Danilo. Sì, lo so com'era, e l'ho sempre interpretata così, anche prima che specificassero. La mia domanda è perchè rimandare al GM1 Article 2(18), che spiega appunto la differenza tra informate e non, se la GM1 Articolo 22(b) "azzera" la differenza fra coinvolte e non? Anzichè rimandare alla spiegazione della differenza tra coinvolte e non, che nel caso è superflua, avrei precisato che la GM1 Article 2(18) non si applica, perchè in A2, per i droni senza marcatura di classe, tra il mezzo kilo e i 2Kg non si fa distinzione.

      Elimina
    5. Riciao Maurizio, dopo aver risposto al tuo commento ho analizzato nuovamente la situazione e in effetti qualcosa non mi tornava. Così ho chiesto un parere ad EASA che ha confermato che hai ragione. SI TRATTA DI UN REFUSO! Grazie a te sarà corretto il refuso che credo abbia impanicato un po' tutta l' Europa :-) Qua i dettagli: https://www.quadricottero.com/2022/02/davvero-il-drone-a2-limited-50-metri-da.html

      Elimina
    6. Ciao Danilo. Bene, il tuo "canale privilegiato" ci ha reso un ottimo e rapido servizio!

      Elimina
  7. Il limite di 15 metri aggiuntivi vale solo per la quota dei 120 m oppure si può applicare in caso di ostacolo anche a quote di limiti più bassi? Intendo se ho la limitazione di 25, 45 o 60 metri (da D-Flight) in caso di ostacolo posso sorvolarlo con l'incremento dei +15m.? Ad esempio se sono in zona arancio (limite 25m) con una torre alta 25 metri posso sorvolarla stando fino a 40m (25+15) rimanendo entro i 50m di distanza?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei riuscito a trovare la risposta? Domanda molto interessante e personalmente non ho trovato nulla sul regolamento.

      Elimina
  8. Un chiarimento, per il discorso del superamento dell'altezza massima imposta passando sopra a un ostacolo, per poterlo superare il drone deve essere entro un raggio di 50 metri e può superarlo max di 15, ok, ma dice "su richiesta del proprietario dell'ostacolo" forse traduco male io, ma sembra che posso avvicinarmi di 50 metri e superarlo solo se me lo chiede il proprietario, o comunque mi autorizza, ma in citta vorrebbe dire non poter praticamente volare sopra o vicino a nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angelo, dipende da quale limite c'è nella zona geografica della città. Ad esempio se il limite è 120m non ci sono problemi a meno di non dover sorvolare un grattacielo più alto di 120m. Il problema si presenta se siamo in una zona atm-09 aeroportuale con magari il limite dei 25m. Come hai detto tu la linea guida dice che bisogna chiedere al proprietario dell'ostacolo.

      Elimina
    2. Però secondo me la richiesta di permesso andrebbe fatta solo per superare l'ostacolo (o un palazzo) non per stare entro i 50 metri, altrimenti girare con un drone in città diventa impossibile, sarai sempre entro 50 metri da un qualunque edificio.

      Elimina

🛒 𝐄𝐬𝐚𝐦𝐞 𝐏𝐚𝐭𝐞𝐧𝐭𝐢𝐧𝐨 𝐃𝐫𝐨𝐧𝐞 𝐀𝟐 𝐎𝐧𝐥𝐢𝐧𝐞 valido in Italia e Europa: PATENTINO A2 🛒 PATENTINO A1/A3 Se vuoi supportarci compra droni o qualsiasi prodotto usando i seguenti link. Grazie al tuo aiuto riceveremo una commissione per il tuo acquisto dallo store, a te non costerà nulla. 🛒AMAZON 🛒DJI Online Ufficiale 🛒 DJI Store Italia - 🛒 AUTEL in Italia - 🛒 BANGGOOD - 🛒 DRONEMASK 2 

Raggiungici su YOUTUBE
Nome

>Drone,1,2024,1,250 grammi,15,300 grammi,63,3DRobotics,18,5G,1,6G,1,A2,3,AAM,7,Acqua,2,Action Cam,12,Active Track,1,adapter usb-c hdmi,1,Addestramento Piloti,1,Advanced Air Mobility,27,AeCI,1,aermatica3d,1,Aeromobile Giocattolo,1,Aeromobili con equipaggio,3,Aeromodellismo,36,Aeroscope,1,Aerospazio,1,aggiornamento firmware,1,Agricoltura,92,agricoltura di precisione,2,Agricoltura sostenibile,3,Agritechnica,1,Aibotix,3,Air 3,1,Air Taxi,3,Air Taxy,1,alluvione emilia romagna,1,Amazon,4,Amazon Prime Air,1,Ambiente,7,Anafi,23,Anafi Ai,2,Anafi Mini,1,Anafi Thermal,3,Anafi-Ai,1,Analisi Rischi,1,andamento fatturato,1,Ansv,2,Anti Drone,4,Antidrone,2,antincendio,1,Apian,1,APM,9,Apple,1,Apple iPhone X,1,APR,745,Archeologia con i Droni,7,Arducopter,45,Ardupilot,3,Arenzano,1,Arpa,1,arresti,1,arresto,1,Arte,1,Assicurazione,4,Assicurazione. Droni,3,Assorpas,12,ATM-09,1,ausa,1,Autel,10,Autel Evo 3,2,Autel EVO Lite,1,Autel EVO Mini,2,Autel EVO Nano,3,Autel Robotics,24,Autopilota,9,Bari,1,Bebop,45,Bebop 2,9,Bebop 3,1,bicicletta elettrica,1,Bird Strike,1,Black Friday 2023,1,black hornet 4,1,Blos,2,BSF,1,BT,1,BVLOS,57,c-uas,6,C0,2,C1,1,C2,2,C6,1,Calabria,2,Camera Drone,1,Camera Termica,8,camera video 4k,1,Campi Fotovoltaici,4,Canon,1,Carabinieri,1,carcere,1,cellulari,1,CES2017,4,Cinecopter,2,Cinema,3,Cinematografia,4,Cinewhoop,3,Circle,1,Città,1,Cobra,1,Color Correction,2,Commissione Europea,1,Concorso,2,confine indo-pakistano,1,Connettività,1,Consegna,2,consegna medica,1,consegna sostenibile,1,Consegne aeree,5,Conservazione,1,content creator,1,contrabbando,1,Corpo Forestale,1,corsi di formazione,1,Corso droni,6,CUAS,1,cuccioli,1,Curiosità,2,D-flight,27,Da Vinci Resolve,2,Design,1,DII,1,DIJ,3,DIJ GO,1,Discarica,1,Disco,9,Disneyland,1,distribuzione larvicida,1,Divieto di Sorvolo,2,DJI,992,DJI Academy,1,DJI Action 2,4,DJI Action 3,1,DJI Action 4,1,DJI Agricoltura,2,DJI Air 2S,10,DJI AIR 3,6,DJI Air2S,3,DJI Automotive,1,DJI Avata,10,DJI Dock,2,DJI Dock 2,1,DJI Enterprise,18,DJI FLY,6,DJI FlyCart 30,1,DJI FPV,28,DJI Goggles,15,DJI Goggles 2,1,DJI Goggles Integra,1,DJI Innovation,20,DJI Innovations,135,DJI Insipre 3,1,DJI Inspire 2,15,DJI Inspire 3,8,DJI M200,1,DJI M30,3,DJI M300 RTK,4,DJI M350,1,DJI M350 RTK,2,DJI Matrice 30,2,DJI Matrice 300,3,DJI Matrice 300 RTK,3,DJI Matrice 350 RTK,1,DJI Matrice 3D,1,DJI Mavic,67,DJI Mavic 2,41,DJI Mavic 2 Enterprise,7,DJI Mavic 2 Enterprise Advanced,2,DJI Mavic 2 Pro,1,DJI Mavic 3,26,DJI Mavic 3 Classic,6,DJI Mavic 3 Enterprise,7,DJI Mavic 3 Pro,7,DJI Mavic 3 V2.0,1,DJI Mavic 3T,4,DJI Mavic 4,1,DJI Mavic Air,29,DJI Mavic Air 2,23,DJI Mavic Mini,42,DJI Mavic Mini 2,1,DJI Mavic Pro,15,DJI Mavic Pro 2,4,DJI Mavic Pro II,2,DJI Mavic Pro Platinum,5,DJI Mic,1,DJI MIMO,1,DJI Mini 2,23,DJI Mini 2 SE,1,DJI Mini 3,18,DJI Mini 3 Pro,24,DJI Mini 4,2,DJI Mini 4 Pro,13,DJI Mini SE,5,DJI O3 Air Unit,2,DJI OM 5,1,DJI Osmo Action,7,DJI Osmo Action 3,3,DJI Osmo Action 4,1,DJI Osmo Mobile 3,2,DJI Osmo Mobile 6,1,DJI OSMO POCKET,20,dji osmo pocket 3,3,DJI Phantom,1,DJI Phantom 4,24,DJI Phantom 4 RTK,6,DJI Phantom 5,5,DJI Phantom R,1,DJI Pocket 2,4,DJI Pocket 3,4,DJI RC Motion Controller 2,1,DJI RC Pro,2,DJI RS 3 Mini,1,DJI S800,10,DJI SDK,1,DJI Smart Controller,2,DJI SPARK,68,DJI Store Italia,1,DJI T60,1,DJI Tello,3,DJI TP25P,1,DJI Transmission,1,DJIEnterprise,1,Dobby,4,Domicilio,1,Done,4,Draganflyer,4,droga,2,Drone,4540,drone 250 grammi,17,drone agricoli,1,Drone Agricolo,2,Drone C0,1,Drone Cargo,3,Drone Droni,5,drone giocattolo,2,Drone in Sciame,1,Drone Journalism,14,drone marine,1,Drone Marino,6,drone militare,1,Drone Notizie,1,Drone Patent Trolling,1,drone sfera Elios 3,1,Drone Show,3,Drone Strike,1,drone tethered,1,Drone; Droni,1,Drone; Notizie,1,Drone. DJI,1,Drone. Droni,5,Drone. Hardware,1,Drone. Italia,1,Drone. Notizie,3,DroneMask 2,1,Droni,1556,droni acquatici,1,droni Antincendio,1,Droni consumer,1,droni da consegna,3,Droni di Stato,1,Droni e Traffico Stradale,1,Droni in agricoltura,2,Droni in Mare,1,Droni Luminosi,1,droni marini,2,Droni Medicali,1,droni militari,1,Droni modelli,5,Droni Ostili,1,droni per ambienti confinati,1,Droni Professionali,4,droni subacquei,2,droni termocamera,1,Dronie,3,Dronimodellismo,6,Dronitaly,64,Dronitaly 2016,9,EASA,25,ebike,1,EHang,1,EIB,1,Emergenza,11,emergenza zanzare,1,Enac,224,ENAV,9,Energia Solare,1,esacottero,3,esercito statunitense,1,eSport,1,Etica IA,1,etna,1,European Drone Forum,1,Eventi,172,Evento,1,Evidenza,1,EVO 2,11,Evo Lite,3,EVO Max 4T,2,Evo Nano,4,EVO NANO+,4,EVO NANO+. Autel Robotics,2,eVTOL,5,Expodrone,8,F3U,1,FAI,1,FAO,1,Farfalle Monarca,1,Fatshark,1,FCC. DJI Mini 4 Pro,1,Filippine,1,filtri nd,1,FIMI,7,FIMI A3,3,Fimi Palm,1,Fimi X8 Mini,7,FIMI X8 SE,12,FIMI X8 SE 2020,4,FIMI X8 V2,1,FIMI X8SE 2022,1,FireHound Zero,1,FireResponder,1,Firmware,25,Fitosanitari,1,FIXAR,1,FLIR,1,Flyability,1,Flyingbasket,1,Follow Me,1,Football,1,Ford,1,Formazione,39,Formula 1,1,Foto,1,Fotografia,6,Fotografia Aerea,3,fotografia drone,3,Fotogrammetria,124,FPV,139,FPV Drone Racing,53,FPV Racing,147,FPV. DJI Goggles Integra,1,Frecce Tricolori,1,Funerali insoliti,1,furto,1,Galileo,1,GDU,1,Geologia,3,Geomatica,4,GEPRC,1,Gestione dell'acqua,1,gestione traffico droni,2,Gimbal,5,Gimbal Brushless,31,gimbal camera,3,Giornata Mondiale Alimentazione,1,GIScienze,1,GoPro,50,GoPro Hero 4,9,GoPro Hero 5,4,GoPro Hero 6,1,GoPro Hero 7,2,GoPro Hero8,1,GoPro Max,1,GPS,6,Ground Station,4,GSPRO,2,Guadagnare,1,Guida Assistita,1,Guida Autonoma,1,Handheld Gimbal,32,Hardware,490,Hasselblad,1,hdmi,1,HDR,1,Helicam,1,Hero 6,1,HLG,1,Hubsan,41,Hubsan Zino 2,1,Hyperlapse,1,IFA 2023,1,Illuminazione,1,Imprese e P.A.,1,incendi boschivi,1,incendi dolosi,2,Incendio,3,Incidente,1,Incidente Drone,1,Innovazione,2,innovazione agricola,1,Innovazione automobilistica,1,Innovazione Droni,2,inspire 1,2,Inspire 2,5,Insta360,2,Intel,4,Intelligenza artificiale,2,Intergeo,1,InvestEU,1,investimento,1,Irlanda,1,Irrorazione,3,ispezioni,47,ispezioni con precisione centimetrica,1,Ispezioni Edifici,2,Ispra,1,IT-STS,1,Italdron,7,Italia,2508,JARUS,3,Jetson One,1,karma,28,Las Vegas,1,Lavoro,6,Lavoro Aereo,48,Le Prove di Quadricottero News,37,Legge,1,Leonardo,5,Libri,1,LiDAR,9,Linux,1,Litchi,1,Litchi Pilot,1,logistica,1,lotta biologica alle zanzare,1,M300,2,Manifestazione Aerea,1,Mappatura,27,mappatura 3D,1,mappatura aree allagate,1,marcatura c0,2,Marcatura di classe,3,Master,2,Matrice 100,3,Matrice 200,7,Matrice 300,1,MAV,3,Mavic,1,Mavic 3,1,Mavic Enterprise,1,Mavic Mini 2,2,Mavic Pro,1,Melbourne,1,mercato droni,2,Mercato Enterprise,1,Mercato Professionale,1,Mi Drone,3,Mi Drone Mini,2,Micro Drone,3,Micro Droni,31,Microdrones,5,Microgeo,1,microtelefoni,1,Mikrokopter,25,Mini 3,1,mini drone,11,Mini Droni,95,MIT,1,MiTu,1,Mobilità Aerea,2,Mobilità Aerea Avanzata,12,mobilità aerea urbana,4,Mobilità del futuro,2,Mobilità Elettrica,2,Modelli digitali 3D,3,modifica droni,1,Moni,1,monitor esterno,1,monitor orientabile,1,Monitoraggio,222,Monitoraggio delle colture,1,monitoraggio vulcanico,1,Monitoraggio. Notizie,1,MrBeast,1,Multirotore,45,Multiwii,4,myUAS,1,nano drone,1,Natura,2,NFL,1,No Fly Zone,2,Norma,1,Normativa,403,Normativa Droni,242,Normativa Droniblogger,1,Normativa EU,128,Notam,1,Notiizie,2,Notize,16,Notizia,2,Notizie,4488,Notizie. Italia,1,Notizize,2,nuovo payload di rilevamento,1,nuvola di punti,1,OnePlus,1,Open Categorry,2,Open Category,5,Open Source,35,Openpilot,8,Orbit,1,OSMO,4,Osmo Action 4,1,OSMO Mobile 2,4,OSMO Mobile 3,2,Osmo Mobile 4,4,Osmo Mobile 6,2,Osmo Pocket 3,1,P4 Multispectral,1,Paparazzi,1,Paracadute,6,Parrot,174,Parrot Anafi,29,Parrot. Notizie,1,Patentino Drone,3,Payload,2,PERI,1,Phandom,1,Phantom,42,Phantom 3,46,Phantom 3 SE,1,Phantom 4,25,Phantom 4 PRO,5,Phantom RTK,1,Pilota Drone,1,piromani,2,Pix4D,1,Pixy,1,Pocket 2,2,Pocket 3,1,Polizia,12,Polizia di Stato,1,Polizia Locale,2,Polizia Municipale,1,Post Produzione,13,Potensic,1,Potensic ATOM,1,Prevenzione Incendi,6,previsioni fatturato,1,primo contatto,33,Privacy,15,Proprietà Privata,1,Protezione aree sensibili,1,Protezione Civile,6,protezione territorio,1,pwc,1,PX4,1,Quadricottero,280,Quadricottero News,1,Racing,1,Radar per Droni,1,Radio,1,radiocomando dji,1,rc2 dji,1,rdcv,5,RDWC,4,Realtà Aumentata,1,REAS 2023,1,Recensione,9,Recensione Droni,37,ReelSteady,1,Regione Calabria,1,Regolamentazione Droni,4,Regolamento,1,Regolamento Droni,146,Regolamento Europeo Droni,5,Remote ID,3,Restauro,4,Rete Elettrica,1,Ricerca animali,1,Ricerca dispersi,2,Ricerca e Soccorso,162,ricognizione,1,riduzione personale,1,Rifiuti,2,Rilascio Materiale,1,Rilevamenti,62,Rilevamenti Tecnici,97,Rilevamento,28,Rilevamento Droni,2,rilievo aereo,1,Riprese Aeree,314,riprese professionali,1,Risparmio idrico,1,Ritrovamento,1,Roberto Occhiuto,2,robot acquatici,2,robotica marina,2,robotica subacquea,1,Roma,3,Roma Drone Campus,21,Roma Drone Conference,84,Roma Drone Expo&Show,32,Roma Drone Urbe,13,Ronin 4D,1,Runcam,1,Samsung,1,SAPR News,605,scansione 3D,1,Scatto Remoto,1,Scenari Standard,5,Scontro Drone-TIR,1,Scuola,98,SDK,1,sea drone tech summit,2,Selfie,5,senseFly,3,Sensore da 1'',1,Show,1,Show Luminoso,1,Sicurezza,13,SICUREZZA 2017,1,Sicurezza Aerea,1,Sicurezza Droni,1,Sicurezza stradale,2,Simulatore di volo,6,Simulazione Drone Ribelle,1,Siracusa,1,Skydio,2,Skydio 2,6,Skydio X10,1,Skydio X2,2,Skypixel,6,Skyrobotic,3,SkytTech2015,1,Smart City,1,Snpa,1,soccorso,1,Software,204,Solo,7,Soluzioni UAV,1,Sony,1,Sora,4,Sorveglianza,22,Sorvolo,1,Spazio,1,speciale romadrone,5,Specific,15,Spesa,1,spettacolo,1,Spettacolo di Droni,1,Sport,2,stabilizzatore video,1,stabilizzazione video,1,Stampante 3D,6,Stormi di uccelli,1,strategia aziendale,1,streaming drone,1,Syma,5,taxi volanti,4,Tecnica,106,Tecnologia,16,tecnologia elettrica,1,tecnologia marina,1,Tecnologia Multispettrale,1,Tecnopolo Roma,1,Telecomunicazioni,1,teledyne flir defense,1,Televisione,56,TELLO,11,Termocamera,58,Terna,1,Terrain Follow,1,Terremoto,1,Tesla,1,Tom Brady,1,Topografia,3,topografia 3d,1,traffico di droga,1,Transponder,2,Trasporto con Drone,22,Turismo,1,tutela ambientale,3,Tutorial,76,TwoDots,1,U-ELCOME,1,U-space,16,UAM,9,UAS,19,UAV,1,Uccelli,1,Ucraina,1,UE,1,UgCS,2,Università,1,Università di Pisa,1,Urban Air Mobility,13,USA,3,USAF,1,Vandalismo,1,VDS,1,veicoli unmanned,1,Vertiporti,1,Video,2,video camera portatile,1,Videografia,1,Vigili del Fuoco,20,VirtualRobotix,13,Vision Assist,1,visori fpv,1,Vitus,2,VTOL,3,vulcanologia,1,Wale Watching,3,Walkera,12,Waypoint,2,Wildlife Strike,1,Wing,2,Wingcopter,1,WRC,2,X8 Mini,1,XAircraft,1,XIAOMI,16,XIAOMI FIMI A3,2,Xiaomi Mi Drone,1,XIAOMI MITU,3,Xiro,2,XK Innovations,1,Yi,1,Yuneec,20,Zanzare,1,zenmuse l2,1,Zenmuse X9,1,ZeroTech,1,ZINO,15,Zino 2,1,Zino Mini Pro,14,Zona geografica UAS,1,Zone Geografiche UAS,4,
ltr
item
Quadricottero News: EASA aggiorna le linee guida del regolamento droni
EASA aggiorna le linee guida del regolamento droni
EASA aggiorna le linee guida del regolamento droni
https://blogger.googleusercontent.com/img/a/AVvXsEjWAO20xICL_5mZv-kDurEILrDEq8zRx3eN3PnwfUK_AUzfEVpLj-WyPUstUQLheQfuGV0GUh3zoSXr9MDkmTmPM8VARBCBQxv7jYABdExsPcyh_iPQYMeF43bnlEtVOsL0gIdfdwwPRbdMIJ1YSEwczvb1zgE-7yX3BHPLmpkMdPRDPEgYKpOK9uVs=s16000
https://blogger.googleusercontent.com/img/a/AVvXsEjWAO20xICL_5mZv-kDurEILrDEq8zRx3eN3PnwfUK_AUzfEVpLj-WyPUstUQLheQfuGV0GUh3zoSXr9MDkmTmPM8VARBCBQxv7jYABdExsPcyh_iPQYMeF43bnlEtVOsL0gIdfdwwPRbdMIJ1YSEwczvb1zgE-7yX3BHPLmpkMdPRDPEgYKpOK9uVs=s72-c
Quadricottero News
https://www.quadricottero.com/2022/02/easa-aggiorna-le-linee-guida-del.html
https://www.quadricottero.com/
https://www.quadricottero.com/
https://www.quadricottero.com/2022/02/easa-aggiorna-le-linee-guida-del.html
true
82792799756454696
UTF-8
Caricati Tutti i Posts Nessun post trovato VEDI TUTTI Leggi il Resto Rispondi Cancella la Risposta Cancella By Home PAGINE POSTS Vedi Tutti RACCOMANDATO PER TE ETICHETTA ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POSTS Non è stato trovato quello che cercavi Torna alla Home Domenica Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso 1 minute fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di 5 settimane fa Followers Segui THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share to a social network STEP 2: Click the link on your social network Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy Table of Content