Droni ad uso ricreativo, ad Unomattina ENAC: "assicurazione obbligatoria dal 1 luglio 2020"

Il nuovo regolamento ENAC droni a nostro parere si presta a troppe interpretazioni, per come è scritto. Ospite della trasmissione Unomattina, l'Ing.Tripaldi (ENAC) ha parlato dell'obbligo di assicurazione per i droni ad uso ricreativo.

A distanza di tre giorni dal 15 dicembre, giorno in cui entrerà in vigore il nuovo regolamento ENAC droni, sono sempre di più i dubbi interpretativi su una normativa che ai più non risulta chiarissima e che a seconda delle interpretazioni a volte sembra contraddire ciò che viene detto pubblicamente dai dirigenti ENAC. 

Un esempio arriva dalla trasmissione Unomattina andata in onda poche ore fa su RAI 1. Ospite l' Ing. Carmela Tripaldi a capo della Direzione Regolazione Navigabilità ENAC che ha parlato di alcune novità del nuovo regolamento italiano di avvicinamento a quello europeo, in particolare sulle regole dei droni ad uso ricreativo.

Confermando che i droni considerati giocattolo sono esentati dal rispetto del regolamento, cioè il drone progettato o destinato, in modo esclusivo o meno, ad essere usato a fini di gioco da parte di bambini di età inferiore a 14 anni." rispondente al D.lgs. 54/2011 “Sicurezza dei giocattoli” in attuazione della Direttiva 2009/48/CE, l'Ing. Tripaldi ad un certo punto ha affermato: "la novità è che dal 1 luglio 2020 questi droni dovranno avere obbligatoriamente un'assicurazione, è l'assicurazione del capofamiglia oppure i riferimenti sono quelli dell'assicurazione aeromodellistica, per i droni sotto i 25 kg".

Questa affermazione, non sappiamo se in errore o meno, è in contrasto con quanti in questi giorni leggendo l'art. 32 hanno interpretato come un obbligo stipulare l'assicurazione anche per i droni ad uso ricreativo fin dal primo giorno dell'entrata in vigore del nuovo regolamento e cioè a partire dal 15 dicembre 2019.

E se anche il pilota di un drone ricreativo dovrà avere l'attestato fin dal 15 dicembre 2019?

Come detto, a nostro parere il nuovo regolamento ha molti punti che possono essere interpretati in modo diverso, motivo per cui non abbiamo ancora redatto un articolo riepilogativo. Un'altra questione riguarda l'obbligo dell'attestato per i piloti dei droni ad uso ricreativo > 249g. Secondo alcune interpretazioni, l'art.20 [ai fini della conduzione di un APR è richiesto un pilota in possesso di appropriato riconoscimento di competenza, in corso di validità. Ai sensi del Codice della Navigazione, il pilota è responsabile della condotta in sicurezza del volo.] potrebbe far scattare fin dal 15 dicembre l'obbligo dell'attestato per tutti nonostante le disposizioni transitorie dell'art 37. Significherebbe non poter far volare un drone a scopo ricreativo fino a quando non si conseguirà l'attestato di pilotaggio che però sarà possibile ottenere online soltanto a partire da marzo 2020. Ne parleremo presto.

La puntata di Unomattina del 12 dicembre 2019 su RaiPlay (riferimento ore 9:45 circa)

Il nuovo regolamento ENAC droni in vigore dal 15 dicembre 2019

COMMENTI

BLOGGER: 29
  1. Mi sembra comunque assurdo che qualcuno prenda in mano un oggetto e lo faccia volare senza assicurazione, sapendo che causa le interferenze sui canali wifi non è molto difficile perderne il controllo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino ad oggi è stato cos' per i droni ad uso ricreativo / aeromodelli. Assicurazione facoltativa.

      Elimina
  2. Veramente assurdo! dalle dichiarazioni varie fatte negli ultimi periodi sembra che il regolamento ENAC sia stato scritto da un'entità astratta, visto che ogni dichiarazione dei dirigenti enac sembra esattamente in contrasto con quello che c'è scritto nero su bianco. Non voglio sapere cosa possa fare un vigile che ci ferma con un drone il 16/12, magari con assicurazione capofamiglia che chissà se ci copre o meno (io ce l'ho ma il mio assicuratore non ha ben chiaro se son coperto o meno - prima diceva di sì, ma dopo il 15, con documentazione e regolamento che gli ho girato io dice che deve informarsi... bene...) AIUTO !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono senza parole. Considerando anche che abbiamo richiesto chiarimenti ad ENAC scrivendo una lettera assieme ad Dronezine e ad oggi non abbiamo ancora ricevuto risposta. Poi però accendo la TV e vedo ENAC alla RAI.

      Elimina
  3. Beh, direi che siamo dentro i parametri standard dell'Italian Style...SI, NO, FORSE, VEDREMO...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lontani anni luce dalla CAA del Regno Unito e dalla FAA in USA che sul regolamento droni divulgano materiale informativo di facile comprensione, brochure, app etc

      Elimina
  4. Perdonami Danilo ma voler per forza aggiungere confusione a confusione non mi sembra un servizio corretto. L'art. 37 comma 1e dice chiaramente che l'obbligo di attestato va assolto a far data dal 1° marzo. Perché dover per forza insinuare il dubbio che forse non è così se invece è scritto nero su bianco (una volta tanto) che è così?
    Stendiamo un velo pietoso sul fatto che importanti dirigenti ENAC non conoscano nemmeno quello che loro stessi scrivono: ma tengo a far presente che l'art. 32 impone l'obbligo assicurativo ai SAPR, che sono i droni ad uso professionale. Per gli APR, che sono i droni ad uso ludico, non v'è nessun obbligo scritto nel Regolamento, per cui è possibile che la Tripaldi abbia ragione e che tale obbligo vigerà soltanto con EASA. Capisco che il legalese non è sempre di facile comprensione, ma non creiamo confusione laddove probabilmente non c'è, visto che già ce n'è tanta da altre parti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdonami Simone ma per prima cosa mi soprende che tu non conosca cosa è un SAPR e cosa è un APR sostenendo che il SAPR è il drone ad uso professionale mentre l'APR è ad uso ludico. IL regolamento si chiama Regolamento ENAC SAPR. Il SAPR è il sistema aeromobile a pilotaggio remoto, che quindi comprende anche il radiocomando, l'APR è l'aeromobile a pilotaggio remoto. Dove viene detto che uno è professionale e l'altro è ricreativo? Sull'attestato non si tratta di insinuare il dubbio ma di interpretazione / considerazione che mi è stata trasmessa da alcuni giuristi. Infatti i droni ad uso ludico accedono alle operazioni non critiche con relative nuovi limiti, rispetto a quelli aeromodellistici, e hanno accesso alle zone atm-09. Ora ti sembra logico che un drone ad uso ludico improvvisamente possa essere condotto da chiunque senza che abbia la formazione che poi è obbligato ad avere a luglio 2020? Sarebbe un affronto alla sicurezza aerea, non trovi? E' come dire puoi guidare l'auto fino a luglio 2020 ma poi dovrai prendere la patente. Nel mentre guidi senza conoscere nulla del codice stradale? Nel regolamento se leggi c'è scritto che l'attestato si potrà conseguire a partire da marzo fino a luglio, ma non c'è scritto che dal 15 dicembre fino a marzo potrai condurre un drone ad uso ludico senza attestato, così come non c'è scritto che potrai condurlo da marzo a luglio senza attestato. L'art. 20 dispone che un APR (non SAPR tra l'altro) non possa essere condotto senza attestato. Secondo la tua tesi l'art 20 non sarebbe valido per i SAPR????

      Elimina
    2. Mi correggo si chiama regolamento MAPR (mezzi aerei a pilotaggio remoto) ma la sostanza non cambia.

      Elimina
    3. Tra l'altro gli attestati sia per operazioni non critiche che per le operazioni critiche si chiamano ATESTATI per pilota di APR... ti pare che un drone ad uso ludico possa fare le operazioni critiche? La definizione SAPR drone professionale e APR drone ad uso ludico non esiste è una forzatura che è nata sui social.

      Elimina
    4. Danilo, sarebbe bene che leggessi il Regolamento con puntualità prima di dire che gli altri non lo conoscono... Art. 8 comma 1: "Gli operatori di SAPR impiegati per uso professionale [...] e gli operatori e/o i proprietari di APR di massa uguale o maggiore di 250 g impiegati per attività ricreative"... C'è una chiara e netta distinzione tra le due tipologie... Aeromobile a PR e Sistema Aeromobile a PR sono distinti in due casistiche ben precise, che individuano l'uno il SAPR a uso professionale, l'altro l'APR a uso ludico. Dopodiché si parla del pilota: "I piloti di APR impiegati per uso professionale [...] e i piloti di APR di massa uguale o maggiore di 250 g impiegati per attività ricreative". Quindi l'operatore è una cosa, il pilota è un'altra cosa, come è sempre stato, dal momento che l'operatore è il responsabile giuridico dell'aeromobile mentre il pilota può essere diverso e distinto dall'operatore. È il pilota a dover prendere l'attestato, non l'operatore. L'assicurazione di cui all'art. 32 si riferisce ai SAPR, altrimenti avrebbero scritto APR. Sembra una banalità, ma la lettera S fa una differenza colossale... Non che conti qualcosa, visto com'è finita a Genova, a dimostrazione che ognuno la può pensare come vuole tanto non sbaglia...
      Che loro abbiano voluto dare un tempo tecnico per prendere l'attestato è un discorso, ma seguendo la tua linea, allora fino a oggi hanno fatto un affronto alla sicurezza aerea. Può darsi, hanno deciso di allinearsi e hanno stabilito dei tempi per farlo. D'altronde l'avresti comunque dovuto prendere dal 1 luglio per decisione di EASA, ergo per cui...
      Ora può darsi anche che io non conosca il Regolamento, ma per affermare questo devi dire che la Tripaldi è una ignorante nel senso che ignora, e non mi sembra proprio che tu possa dirlo...
      E comunque Regolamento SAPR non lo è mai stato, il titolo è stato sempre MAPR fin dalla prima edizione...

      Elimina
    5. Quindi secondo te SAPR e APR sono cose diverse...incredibile non me lo aspettavo da te una considerazione del genere visto che sei sempre stato preparato. In realtà il problema nasce dal fatto che il regolamento sembra essere stato scritto da almeno tre mani diverse motivo per cui hanno mischiato APR e SAPR. Ma come detto, dovresti sapere che SAPR e APR sono sempre stati praticamente la stessa cosa. Un APR senza radiocomando non può essere condotto, se abbini il radiocomando / ground station diventa SAPR ovvero sistema aeromobile a pilotaggio remoto. Gli obblichi per i SAPR sono i medesimi degli APR. Comunque a partire da luglio 2020 saranno tuti droni. Per l'altro argomento, che non è una mia linea ma come detto un'interpretazione datami da alcuni giuristi, fino ad oggi non è stato fatto alcun affronto semplicemente perchè fino ad oggi i droni ad uso ricreativo dovevano essere impiegati in area non popolata sufficientemente lontano da infrastrutture etc. fuori dalle CTR ATZ etc. A partire dal 15 dicembre il drone ad uso ricreativo non sarà più aeromodello e potrà essere condotto in regime di operazioni non critiche e nelle ATM-09. C'è una bella differenza rispetto all'aeromodellismo. La cosa interessante è che lo stesso drone viene usato per operazioni professionali (non critiche) il regolamento richiede subito l'attestato mentre per gli usi ricreativi lo stesso volo non critico apparentemente non lo richiede...apparentemente perchè secondo l'interpretazione che ho accennato le cose potrebbero essere diverse

      Elimina
  5. Ah ne approfitto per aggiungere che per vedere il contributo delle ore 9:45 bisogna andare agli ultimi 10 minuti del video, dopo 1h36m...

    RispondiElimina
  6. il problema è che il regolamento (anche se non troppo chiaro) l'avranno letto qualche migliaio di persone, su quadricottero / dronezine si informano qualche decina di migliaia di appassionati, ma tra social (dove spesso c'è più disinformazione che altro) e trasmissioni RAI (si 2 minuti) si arriva a milioni di persone, che adesso hanno capito che più o meno comprando un mavic mini a Natale devono assicurarsi e preoccuparsi da Luglio (forse)!!! Non sarà così realmente ma questo rischia di passare! Siamo al 13 dicembre, una nota chiara da enac o delle faq (come ha già fatto easa) che chiariscano i punti troppo interpretabili potevano farla, almeno UNIVERSALMENTE, venivano diffuse anche poche informazioni ma perlomeno corrette.

    P.S. Io almeno fino a marzo continuerò a volare come prima, evitando anche le CTR se capisco dove sono :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, chi ha seguirto Unomattina, centinaia di migliaia di persone come minimo, ora pensa che l'assicurazione per uso ricreativo sarà obbligatoria a partire da luglio 2020

      Elimina
  7. @andrea Perchè devi evitare le ctr o anche gli atz? leggi l'art. 24 che spiega dove può volare un apr (visto che non sarà più aeromodello). Ti basta consultare d-flight e verificare dove ed a quali altezze si può volare. Ovviamente quando d-flight tornerà online.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @tiziano ciao, io ho capito abbastanza bene credo, è il vigile urbano del mio paese che temo non abbia capito ( e Is abito in CTR) ;)

      Elimina
    2. @andrea anch'io abito in ctr ed appena avrò l'assicurazione volerò tranquillamente. La circolare atm-09 si applica agli APR e non agli aeromodelli. Dal 15 il mio phantom 3 che uso per divertimento, sarà appunto un apr e non più aeromodello.

      Elimina
  8. Poi d-flight al 15/12 non è certificato che abbia tutte le zone interdette inserite, ancora adesso è molto diverso dalle mappe ENAV aip, almeno nella mia zona

    RispondiElimina
  9. @tiziano ed in ultima istanza: nell'art.8 comma 1 è scritto che tutti i droni devono essere registrati su d-flight per essere utilizzati (tranne < 250gr x hobby), ma la registrazione si potrà fare solo da marzo... quindi chi mi assicura che da dicembre a marzo possa volare con le regole ATM-09 se non sono "registrato"? Forse con un mavic-mini ma io ho un Air... Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea, in verità il Regolamento dice che dal 1° marzo non puoi volare per professione senza registrazione, non che devi farla dopo il 1° marzo. Per hobby la data è il 1° luglio. Io a scanso di equivoci la farò subito appena il portale sarà definitivamente attivo e doterò subito l'APR di qr-code, proprio per evitare i fraintendimenti della tua domanda... Sai mai che qualche vigile troppo solerte.........

      Elimina
    2. @simone82 si, in linea di massima sono daccordo con te e credo sia così, ma proprio per evitare fraintendimenti finché non sarà chiaro tutto mi tengo almeno ben lontano dalle zone "dubbie" usando la mia assicurazione "capofamiglia" che almeno mi dovrebbe coprire a livello RC x hobby (anche se dove volerò non ci sarà tendenzialmente nessuno). Da Marzo forse qualcosa sarà più chiaro e appena possibile farò corso, esame e ciò che sarà necessario perché vorrei usarlo in regola anche per lavoro nella prossima "bella" stagione.

      Elimina
    3. Se così fosse, ma io non credo, non potresti volare in nessun caso, non solo secondo l'atm-09.

      Elimina
  10. Ciao Simone. Concordo con Danilo. Nella definizione di Apr non viene indicato "ad uso ricreativo" così come in Sapr non viene indicato "ad uso professionale". In sostanza Sapr significa apr + stazione di comando e controllo. Se leggi l'art.1 comma 2, "si distingue i mezzi aerei a pilotaggio
    remoto in Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR) e Aeromodelli. La parola apr non vine neanche menzionata, è parte del Sapr. Sempre nell'art.1 comma 4 si legge "I Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto impiegati sia per uso professionale che ricreativo" ecc. Come vedi la parola Sapr non intende solo l'uso professionale. Se la tua opinione è che APR significa uso ricreativo, come spieghi che la circolare atm-09 si applica agli apr (e non c'è scritto sapr)? Vorrebbe dire che si può volare in ctr ed atz per uso ricreativo ma non professionale, non ti sembra un controsenso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, il problema nasce dal fatto che nel regolamento i due termini sono stati mischiati quasi a "caso" probabilmente perchè sono parti scritte da persone diverse e poi unite.

      Elimina
    2. Sì sicuramente, in questo regolamento sapr e apr sono da intendersi come la stessa cosa.

      Elimina
  11. Scusate la domanda terra terra, giusto per capirci: se a Natale regalo un drone sotto i 250 grammi a mio figlio, per giocare, devo assicurarlo?!?

    RispondiElimina
  12. Quando non venderanno più manco un drone questi pagliacci legislatori saranno i primi ad essere inseguiti ed appesi con un cappio. Sarà la morte di un'intero mercato, di una bella passione ora trasformata in incubo. Complimenti a chi li appoggia.

    RispondiElimina
  13. W l'itaglia ! Quindi la risposta ufficiale su una nuova legge é si-no-forse-vedremo almeno fino a quando il prossimo governo cambierà tutto di nuovo, nel mentre un fotografo professionista non sa cosa fare e un qualsiasi ragazzino può comprare un drone da 5 kili col firmware moddato super volare ovunque un sito cinese e schiantarlo contro un 747 in decollo, mentre un'altro ragazzino si vede sequestrato il drone da 150gr da un vigile urbano.

    RispondiElimina

$title=0 TELLO

$title=0 Google

Clicca su "mi piace" e seguici su Facebook

Raggiungici su YOUTUBE
Nome

>Drone,1,250 grammi,5,300 grammi,61,3DRobotics,18,A2,1,Acqua,1,Action Cam,5,Aeromobile Giocattolo,1,Aeromobili con equipaggio,1,Aeromodellismo,30,Aeroscope,1,Agricoltura,75,Aibotix,3,Ambiente,1,Anafi,18,Anafi Thermal,2,Ansv,1,APM,9,Apple,1,Apple iPhone X,1,APR,746,Archeologia con i Droni,7,Arducopter,44,Ardupilot,1,Arte,1,Assicurazione,4,Assicurazione. Droni,3,Assorpas,10,Autel,1,Autopilota,9,Bebop,45,Bebop 2,9,Bebop 3,1,Blos,2,BVLOS,22,Camera Termica,2,Campi Fotovoltaici,3,Canon,1,CES2017,4,Cinecopter,2,Cinewhoop,2,Cobra,1,Corso droni,6,Curiosità,2,D-flight,3,Design,1,DIJ,1,DIJ GO,1,Disco,9,DJI,546,DJI Enterprise,4,DJI FLY,2,DJI FPV,2,DJI Goggles,15,DJI Innovation,20,DJI Innovations,135,DJI Inspire 2,15,DJI M200,1,DJI Mavic,62,DJI Mavic 2,38,DJI Mavic 2 Enterprise,6,DJI Mavic Air,28,DJI Mavic Mini,21,DJI Mavic Pro,14,DJI Mavic Pro 2,4,DJI Mavic Pro II,2,DJI Mavic Pro Platinum,5,DJI MIMO,1,DJI Osmo Action,5,DJI Osmo Mobile 3,2,DJI OSMO POCKET,17,DJI Phantom,1,DJI Phantom 4,20,DJI Phantom 4 RTK,5,DJI Phantom 5,5,DJI Phantom R,1,DJI S800,10,DJI SPARK,67,DJI Tello,1,Dobby,4,Done,1,Draganflyer,4,Drone,3157,drone 250 grammi,6,Drone Droni,5,drone giocattolo,2,Drone Journalism,13,Drone Marino,4,Drone Notizie,1,Drone Patent Trolling,1,Drone; Droni,1,Drone; Notizie,1,Drone. DJI,1,Drone. Droni,5,Drone. Hardware,1,Drone. Notizie,3,Droni,1540,Droni modelli,5,Dronie,2,Dronimodellismo,6,Dronitaly,60,Dronitaly 2016,9,Emergenza,2,Enac,74,ENAV,4,esacottero,3,Eventi,120,Evento,1,EVO 2,1,Expodrone,8,F3U,1,FAI,1,Fatshark,1,FIMI A3,3,Fimi Palm,1,FIMI X8 SE,10,Firmware,17,FLIR,1,Ford,1,Formazione,29,Fotografia,4,Fotogrammetria,106,FPV,77,FPV Drone Racing,37,FPV Racing,125,GDU,1,Geologia,3,Geomatica,4,Gimbal,5,Gimbal Brushless,31,GoPro,46,GoPro Hero 4,9,GoPro Hero 5,4,GoPro Hero 6,1,GoPro Hero 7,2,GoPro Hero8,1,GoPro Max,1,GPS,5,Ground Station,4,GSPRO,2,Handheld Gimbal,23,Hardware,488,Hasselblad,1,Helicam,1,Hero 6,1,Hubsan,23,Hubsan Zino 2,1,Incendio,3,inspire 1,2,Inspire 2,4,Intel,4,Intergeo,1,ispezioni,29,Italdron,7,Italia,1953,JARUS,1,karma,28,Lavoro,5,Lavoro Aereo,46,Le Prove di Quadricottero News,37,Leonardo,1,Libri,1,LiDAR,2,Linux,1,Manifestazione Aerea,1,Mappatura,22,Matrice 100,2,Matrice 200,7,MAV,3,Mavic Enterprise,1,Mavic Pro,1,Mi Drone,2,Mi Drone Mini,2,Micro Drone,3,Micro Droni,31,Microdrones,5,Mikrokopter,25,mini drone,11,Mini Droni,95,MiTu,1,Moni,1,Monitoraggio,202,Monitoraggio. Notizie,1,Multirotore,45,Multiwii,4,Norma,1,Normativa,399,Normativa Droni,61,Normativa EU,108,Notiizie,2,Notize,10,Notizie,3098,Notizize,2,OnePlus,1,Open Source,35,Openpilot,8,OSMO,4,OSMO Mobile 2,4,OSMO Mobile 3,2,P4 Multispectral,1,Paparazzi,1,Paracadute,6,Parrot,140,Parrot Anafi,23,Parrot. Notizie,1,Payload,2,PERI,1,Phandom,1,Phantom,42,Phantom 3,46,Phantom 3 SE,1,Phantom 4,25,Phantom 4 PRO,5,Pix4D,1,Polizia,5,Post Produzione,11,Prevenzione Incendi,5,primo contatto,32,Privacy,11,Protezione Civile,4,Quadricottero,280,Racing,1,Radio,1,rdcv,5,Recensione,7,Recensione Droni,36,Regolamento,1,Regolamento Droni,21,Restauro,4,Ricerca e Soccorso,116,Rilevamenti,54,Rilevamenti Tecnici,92,Rilevamento,28,Riprese Aeree,301,Roma,2,Roma Drone Campus,21,Roma Drone Conference,81,Roma Drone Expo&Show,32,Roma Drone Urbe,13,Samsung,1,SAPR News,606,Scatto Remoto,1,Scuola,98,Selfie,4,senseFly,2,Sicurezza,11,SICUREZZA 2017,1,Simulatore di volo,6,Skydio 2,3,Skypixel,1,Skyrobotic,3,SkytTech2015,1,Software,188,Solo,7,Sorveglianza,15,speciale romadrone,5,spettacolo,1,Sport,2,Stampante 3D,6,Syma,5,Tecnica,106,Tecnologia,13,Televisione,56,TELLO,10,Termocamera,43,Terremoto,1,Topografia,3,Transponder,1,Trasporto con Drone,7,Tutorial,76,TwoDots,1,UAV,1,Vigili del Fuoco,12,VirtualRobotix,13,Vitus,2,VTOL,1,Wale Watching,3,Walkera,12,WRC,2,XAircraft,1,XIAOMI,16,XIAOMI FIMI A3,2,Xiaomi Mi Drone,1,XIAOMI MITU,3,Xiro,2,XK Innovations,1,Yi,1,Yuneec,19,ZeroTech,1,ZINO,14,Zino 2,1,
ltr
item
Quadricottero News: Droni ad uso ricreativo, ad Unomattina ENAC: "assicurazione obbligatoria dal 1 luglio 2020"
Droni ad uso ricreativo, ad Unomattina ENAC: "assicurazione obbligatoria dal 1 luglio 2020"
Il nuovo regolamento ENAC droni a nostro parere si presta a troppe interpretazioni, per come è scritto. Ospite della trasmissione Unomattina, l'Ing.Tripaldi (ENAC) ha parlato dell'obbligo di assicurazione per i droni ad uso ricreativo.
https://1.bp.blogspot.com/-JW9mZSvvk5A/XfIRnT-fUpI/AAAAAAAAgP4/NdiX_yeYlAohkCR3wfdvoa5GCD1NrQYwwCLcBGAsYHQ/s640/droni%2Buno%2Bmattina.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-JW9mZSvvk5A/XfIRnT-fUpI/AAAAAAAAgP4/NdiX_yeYlAohkCR3wfdvoa5GCD1NrQYwwCLcBGAsYHQ/s72-c/droni%2Buno%2Bmattina.jpg
Quadricottero News
https://www.quadricottero.com/2019/12/droni-ad-uso-ricreativo-ad-unomattina.html
https://www.quadricottero.com/
https://www.quadricottero.com/
https://www.quadricottero.com/2019/12/droni-ad-uso-ricreativo-ad-unomattina.html
true
82792799756454696
UTF-8
Caricati Tutti i Posts Nessun post trovato VEDI TUTTI Leggi il Resto Rispondi Cancella la Risposta Cancella By Home PAGINE POSTS Vedi Tutti RACCOMANDATO PER TE ETICHETTA ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POSTS Non è stato trovato quello che cercavi Torna alla Home Domenica Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso 1 minute fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di 5 settimane fa Followers Segui THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share to a social network STEP 2: Click the link on your social network Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy