EASA conferma, una sola registrazione operatore per tutti i droni che si possiedono

EASA conferma, una sola registrazione operatore per tutti i droni che si possiedono. Un numero di registrazione univoco valido in tutti gli altri Stati Europei.


Secondo il regolamento europeo droni, che dovrà essere applicato anche in Italia a partire dal 31 dicembre 2020, il proprietario/operatore di droni dovrà registrarsi una sola volta e, tramite un'etichetta, dovrà applicare il suo numero di registrazione operatore su ogni drone che detiene/utilizza. Per le Open Category e le Specific, secondo le FAQ EASA, di base non sarà necessario dichiarare/registrare su un sistema ogni drone che si utilizza, come invece sostanzialmente accade oggi in Italia per effetto delle attuali normative (esclusi i droni < 250g uso ricreativo). Ne avevamo parlato mesi fa in questo articolo, la novità è che EASA i giorni scorsi ha reso nota la cosa al grande pubblico tramite le FAQ, leggiamole assieme.

Devo registrare il mio drone?


Tradotto:
A meno che non siano certificati (ndr: appartenenti alla categoria Certified o con certificato di tipo/ aeronavigabilità), i droni non devono essere registrati ma tu, come operatore / proprietario del drone, devi registrarti. Lo fai con l'Autorità per l'aviazione civile del paese dell'UE in cui risiedi. (Https://www.easa.europa.eu/domains/civil-drones/naa)

Ti registri una volta, indipendentemente da quanti droni possiedi che operano nella categoria aperta o specifica. La registrazione sarà valida per un periodo definito dall'autorità nazionale per l'aviazione civile dopo la quale è necessario rinnovarla.

Tuttavia, non è necessario registrarsi se il drone:
  • pesa meno di 250 grammi e non ha una fotocamera o altro sensore in grado di rilevare dati personali; o
  • anche con una fotocamera o un altro sensore, pesa meno di 250 g, ma è un giocattolo (ciò significa che la sua documentazione dimostra che è conforme alla direttiva "giocattolo" 2009/48 / CE);
Un drone è certificato quando ha un certificato di aeronavigabilità (o certificato di aeronavigabilità limitato) rilasciato dall'autorità aeronautica nazionale. In questo caso richiede una registrazione. Un drone certificato è necessario solo quando richiesto dal rischio dell'operazione. Quindi non è mai necessario per i droni utilizzati nelle Open Category.

Cosa succede dopo che mi sono registrato?

Tradotto:
Una volta registrato, ricevi un "numero di registrazione operatore drone" che deve essere visualizzato con un adesivo su tutti i droni che possiedi, compresi quelli costruiti privatamente. Devi anche caricarlo nel "Sistema di identificazione elettronica del drone".

La mia registrazione come operatore di droni sarà riconosciuta in tutta Europa?

Tradotto:
Sì, tu come operatore di droni, riceverai un numero di registrazione univoco e questo sarà valido in tutti gli altri stati membri EASA. Non è possibile registrarsi due volte.

Ricordiamo che EASA, Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, per quanto riguarda la regolamentazione dei droni di fatto il 31 dicembre 2020 prenderà il posto della nostra ENAC per effetto della legge 2018/1139 ed in virtù dell'applicazione del regolamento europeo. Ad ENAC resterà la gestione dello spazio aereo, il rilascio dei certificati di competenza per i piloti e altre funzioni di oversight e controllo. In breve, ENAC avrà il compito di applicare il regolamento europeo nei confronti di operatori e piloti.
[Photo credit: EASA]

COMMENTI

BLOGGER: 13
  1. La scusa, abbastanza paradossale, addotta da d-flight al RDWC è stata: non si registra il drone, ma l'associazione drone+operatore. Quindi con questa sottigliezza tecnica fanno cassa sugli operatori.
    Questa regola è nota da tempo, sarebbe entrata in vigore il 1 luglio, ma questa cosa del qr-code ENAC l'aveva decisa a dicembre 2019, quindi rimarrà così anche nel 2021 e a seguire. Finché qualcuno non li convincerà che questo fare cassa, con l'ID elettronico (semmai arriverà), non si dovrà più fare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che nel 2021 dovrà essere applicato il regolamento europeo che contiene queste disposizioni. Il regolamento ENAC il 31 dicembre 2020 cesserà di esistere.

      Elimina
    2. Tra l'altro il regolamento ENAC attualmente in vigore afferma che l'operatore deve essere registrato con applicazione del qr-code su drone senza specificare cosa debba contenere il qr-code.

      Elimina
    3. Non è proprio così. Le legislazioni nazionali non vengono cancellate tout-court: se ben ricordi, il Regolamento EASA entrava in vigore il 1 luglio, e il Regolamento ENAC diceva che dal 1 luglio tutti i droni ricreativi dovevano avere il qr-code.
      La regolamentazione sull'uso dello spazio aereo nazionale rimane in capo alle autorità nazionali, non dimentichiamolo. Che poi questo sia un balzello, è evidente.

      Elimina
    4. Simone, ENAC ha perso la competenza sul normare i droni per effetto della legge 2018/1139. Il regolamento europeo prenderà il posto di quello nazionale il 31 dicembre 2020. Ad ENAC resteranno le competenze che sono scritte nel regolamento europeo e cioè spazi aerei, rilascio attestati, gestione registrazioni, autorizzazioni specific fuori scenari standard, overisight e controllo. Tra l'altro è anche scritto nel regolamento ENAC art 2 comma 2 " Ai sensi dell’articolo 140 comma 5 del Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio (CE) n. 2018/1139,fino alla data di applicabilità del Regolamento (CE)2019/947,sonodi competenza ENAC gli APR di massa operativa al decollo non superiore a 150 kg. ". Significa che la registrazione sarà gestita da ENAC ma le regole sulla registrazione sono scritte nel regolemento europeo. Quindi registrazione operatore che deve applicare etichetta con suo numero su tutti i droni che utilizza. Tra l'altro se l'Italia facesse diversamente ci sarebbe una disparità di trattamento tra utente italiano ed utente estero. Tutti gli utenti open category potranno volare in tutti gli Stati membri con la loro registrazione che quindi deve essere uniforme come stabilisce il regolamento europeo.

      Elimina
    5. Io sono d'accordo e lo spero tanto, ma il Regolamento ENAC l'ha scritto ENAC non io, e loro hanno scritto quello che ho detto sopra. Quindi le cose sono due: se non sbaglia ENAC chi sbaglia? Fin quando carta canta, noi dovremo pagare il qr-code perché lo dice ENAC, almeno finché EASA non gli spiegherà che è un balzello che non ha motivo d'essere. Per loro la registrazione è associare il drone all'operatore, qualcuno dovrà spiegargli che sbagliano, ma al RDWC hanno detto così.

      Elimina
    6. Simone il regolamento ENAC sarà valido fino al 31 dicembre 2020. Poi arriva il regolamento europeo dove è scritto diversamente. Il 1 gennaio 2021 dovrai seguire il regolamento europeo dove è scritto che sul drone deve esserci un'etichetta con il codice registrazione operatore. In caso di controlli farà fede l'unico regolamento valido e cioè quello europeo essendo quello ENAC decaduto. Tra l'altro anche l'attuale regolamento Enac dice che l'operatore deve essere registrato, come dice il regolamento europeo, e che sul sapr deve esserci il QR-Code senza specificare cosa deve contenere il qr-code. Questo è quello che dice il regolamento enac.

      Elimina
    7. [Provocazione] Quindi se mi genero un Qrcode [lo stampo e lo applico a tutti i miei droni], che punta all'elenco degli operatori (in cui ci sono anch'io...quando ri-funzionerà ) https://www.d-flight.it/new_portal/elenco-operatori/ in teoria sono in regola...????

      Elimina
  2. Scusate ho un mavic mini e presto prenderò anche un modello sopra i 250g Quindi la mia domanda è per quanto riguarda il conseguimento del patentino online per operazioni non critiche sarà sempre obbligatorio ? Anche dopo il 30 dicembre 2020 sia per prenderlo che per validità? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il regolamento europeo sarà obbligatorio il patentino online per tutti i droni > 249g

      Elimina
  3. Mi sembra più che giusto. Basta con queste furbizie per spillare soldi agli operatori. La stessa cosa andrebbe fatta lato assicurazione. Non è minimamente accettabile che se ho tre droni io debba pagare 3 polizze. E neanche è accettabile il concetto di flotta. Se ho tre droni e il più pesante ad esempio pesa 3 chili mi fai pagare magari un premio adeguato al drone più "pericoloso" ma nient'altro. È l'operatore che deve essere assicurato non i droni. Ma come al solito siamo in italia.....si applica ai droni quello che si applica alle automobili. Che vergogna.

    RispondiElimina
  4. Resta il fatto che da oggi al 31/12/2020, se vuoi volare, devi registrare il drone o i droni o lasciarli a terra.Cosa fara' ENAC dal 1/1/2021 e' tutto da vedere. Restituira' le quote dei droni multipli registrati? Non credo proprio, anche perche', a oggi, la sua scelta e' legittima,anche se un evidente balzello. Ci costringera' ad una nuova registrazione con diverso QR-Code, magari ripagando la quota? Possibile e, se devo dire la mia, probabile. Poi cambiera' le quote per uso pro o ludico? In teoria dovrebbe, ma lo vedo molto improbabile, oppure adeguera' le quote ludiche a quelle Pro.
    Quanto al transponder, come possessore di un Mavic air che ha gia' l'ID remoto e che non posso utilizzare, spero veramente che DJI faccia la relativa modifica firmware, ma, realisticamente parlando, non credo lo fara' anche perche', finora, trasmette solo i 2 campi dell'ID configurabili con le limitazioni di numero di carattere, ma non i dati di volo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà tutti i droni DJI trasmettono i dati di volo, anche se l'utente non abilita la voce. Sono ricevibili dal sistema DJI Aeroscope, l'utente in via facoltativa può decidere di trasmettere il suo ID indicandolo nell'app, ma i dati di volo simili a quelli che dovranno essere trasmessi dall' ID elettronico vengono sempre trasmessi. Pochi cononoscono questo fatto.

      Elimina

$title=0 Google

Clicca su "mi piace" e seguici su Facebook

Raggiungici su YOUTUBE
Nome

>Drone,1,250 grammi,6,300 grammi,63,3DRobotics,18,A2,1,Acqua,1,Action Cam,5,Aeromobile Giocattolo,1,Aeromobili con equipaggio,1,Aeromodellismo,30,Aeroscope,1,Agricoltura,76,Aibotix,3,Ambiente,1,Anafi,20,Anafi Thermal,3,Ansv,1,APM,9,Apple,1,Apple iPhone X,1,APR,746,Archeologia con i Droni,7,Arducopter,44,Ardupilot,1,Arte,1,Assicurazione,4,Assicurazione. Droni,3,Assorpas,10,Autel,4,Autopilota,9,Bebop,45,Bebop 2,9,Bebop 3,1,Blos,2,BVLOS,24,Camera Termica,3,Campi Fotovoltaici,3,Canon,1,CES2017,4,Cinecopter,2,Cinewhoop,2,Cobra,1,Corso droni,6,Curiosità,2,D-flight,6,Design,1,DIJ,3,DIJ GO,1,Disco,9,DJI,638,DJI Enterprise,10,DJI FLY,4,DJI FPV,3,DJI Goggles,15,DJI Innovation,20,DJI Innovations,135,DJI Inspire 2,15,DJI M200,1,DJI Matrice 300,3,DJI Mavic,65,DJI Mavic 2,40,DJI Mavic 2 Enterprise,6,DJI Mavic 3,2,DJI Mavic Air,28,DJI Mavic Air 2,16,DJI Mavic Mini,38,DJI Mavic Pro,14,DJI Mavic Pro 2,4,DJI Mavic Pro II,2,DJI Mavic Pro Platinum,5,DJI MIMO,1,DJI Osmo Action,7,DJI Osmo Mobile 3,2,DJI OSMO POCKET,19,DJI Phantom,1,DJI Phantom 4,22,DJI Phantom 4 RTK,5,DJI Phantom 5,5,DJI Phantom R,1,DJI S800,10,DJI SPARK,68,DJI Tello,2,Dobby,4,Done,1,Draganflyer,4,Drone,3429,drone 250 grammi,6,Drone Droni,5,drone giocattolo,2,Drone Journalism,13,Drone Marino,4,Drone Notizie,1,Drone Patent Trolling,1,Drone; Droni,1,Drone; Notizie,1,Drone. DJI,1,Drone. Droni,5,Drone. Hardware,1,Drone. Italia,1,Drone. Notizie,3,Droni,1541,Droni modelli,5,Dronie,3,Dronimodellismo,6,Dronitaly,63,Dronitaly 2016,9,Emergenza,5,Enac,94,ENAV,4,esacottero,3,Eventi,133,Evento,1,EVO 2,5,Expodrone,8,F3U,1,FAI,1,Fatshark,1,FIMI,1,FIMI A3,3,Fimi Palm,1,FIMI X8 SE,12,FIMI X8 SE 2020,4,Firmware,18,FLIR,1,Ford,1,Formazione,33,Fotografia,5,Fotogrammetria,107,FPV,80,FPV Drone Racing,42,FPV Racing,126,GDU,1,Geologia,3,Geomatica,4,Gimbal,5,Gimbal Brushless,31,GoPro,46,GoPro Hero 4,9,GoPro Hero 5,4,GoPro Hero 6,1,GoPro Hero 7,2,GoPro Hero8,1,GoPro Max,1,GPS,5,Ground Station,4,GSPRO,2,Handheld Gimbal,24,Hardware,489,Hasselblad,1,Helicam,1,Hero 6,1,Hubsan,24,Hubsan Zino 2,1,Incendio,3,inspire 1,2,Inspire 2,5,Intel,4,Intergeo,1,ispezioni,34,Italdron,7,Italia,2065,JARUS,1,karma,28,Lavoro,5,Lavoro Aereo,47,Le Prove di Quadricottero News,37,Leonardo,1,Libri,1,LiDAR,2,Linux,1,M300,2,Manifestazione Aerea,1,Mappatura,22,Matrice 100,3,Matrice 200,7,Matrice 300,1,MAV,3,Mavic,1,Mavic Enterprise,1,Mavic Pro,1,Mi Drone,3,Mi Drone Mini,2,Micro Drone,3,Micro Droni,31,Microdrones,5,Mikrokopter,25,mini drone,11,Mini Droni,95,MiTu,1,Moni,1,Monitoraggio,204,Monitoraggio. Notizie,1,Multirotore,45,Multiwii,4,Norma,1,Normativa,401,Normativa Droni,111,Normativa EU,109,Notiizie,2,Notize,13,Notizie,3373,Notizie. Italia,1,Notizize,2,OnePlus,1,Open Source,35,Openpilot,8,OSMO,4,OSMO Mobile 2,4,OSMO Mobile 3,2,Osmo Mobile 4,4,P4 Multispectral,1,Paparazzi,1,Paracadute,6,Parrot,155,Parrot Anafi,27,Parrot. Notizie,1,Payload,2,PERI,1,Phandom,1,Phantom,42,Phantom 3,46,Phantom 3 SE,1,Phantom 4,25,Phantom 4 PRO,5,Pix4D,1,Polizia,5,Post Produzione,11,Prevenzione Incendi,5,primo contatto,33,Privacy,11,Protezione Civile,4,Quadricottero,280,Racing,1,Radio,1,rdcv,5,Recensione,7,Recensione Droni,36,Regolamento,1,Regolamento Droni,39,Restauro,4,Ricerca e Soccorso,131,Rilevamenti,55,Rilevamenti Tecnici,92,Rilevamento,28,Riprese Aeree,303,Roma,2,Roma Drone Campus,21,Roma Drone Conference,82,Roma Drone Expo&Show,32,Roma Drone Urbe,13,Samsung,1,SAPR News,606,Scatto Remoto,1,Scuola,98,Selfie,4,senseFly,2,Sicurezza,11,SICUREZZA 2017,1,Simulatore di volo,6,Skydio 2,6,Skydio X2,2,Skypixel,1,Skyrobotic,3,SkytTech2015,1,Software,194,Solo,7,Sorveglianza,15,speciale romadrone,5,spettacolo,1,Sport,2,Stampante 3D,6,Syma,5,Tecnica,106,Tecnologia,13,Televisione,56,TELLO,11,Termocamera,45,Terremoto,1,Topografia,3,Transponder,1,Trasporto con Drone,9,Tutorial,76,TwoDots,1,UAV,1,Vigili del Fuoco,12,VirtualRobotix,13,Vitus,2,VTOL,1,Wale Watching,3,Walkera,12,WRC,2,XAircraft,1,XIAOMI,16,XIAOMI FIMI A3,2,Xiaomi Mi Drone,1,XIAOMI MITU,3,Xiro,2,XK Innovations,1,Yi,1,Yuneec,19,ZeroTech,1,ZINO,15,Zino 2,1,
ltr
item
Quadricottero News: EASA conferma, una sola registrazione operatore per tutti i droni che si possiedono
EASA conferma, una sola registrazione operatore per tutti i droni che si possiedono
EASA conferma, una sola registrazione operatore per tutti i droni che si possiedono. Un numero di registrazione univoco valido in tutti gli altri Stati Europei.
https://1.bp.blogspot.com/-NIA5j1azcro/XxlSzNnB9II/AAAAAAAAhrQ/Cd76al8GTUAuSDYbYIjGDotyDKOuRNxyACLcBGAsYHQ/s640/registrazione%2Bdrone%2B2021.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-NIA5j1azcro/XxlSzNnB9II/AAAAAAAAhrQ/Cd76al8GTUAuSDYbYIjGDotyDKOuRNxyACLcBGAsYHQ/s72-c/registrazione%2Bdrone%2B2021.jpg
Quadricottero News
https://www.quadricottero.com/2020/07/easa-conferma-una-sola-registrazione.html
https://www.quadricottero.com/
https://www.quadricottero.com/
https://www.quadricottero.com/2020/07/easa-conferma-una-sola-registrazione.html
true
82792799756454696
UTF-8
Caricati Tutti i Posts Nessun post trovato VEDI TUTTI Leggi il Resto Rispondi Cancella la Risposta Cancella By Home PAGINE POSTS Vedi Tutti RACCOMANDATO PER TE ETICHETTA ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POSTS Non è stato trovato quello che cercavi Torna alla Home Domenica Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic adesso 1 minute fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di 5 settimane fa Followers Segui THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share to a social network STEP 2: Click the link on your social network Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy Table of Content